Rissa in metropolitana, immigrati molestano una ragazza e attaccano due pensionati

Scene di ordinaria follia a Monaco. Nella Germania degli stupri di massa, la tensione traimmigrati e tedeschi è al limite.

Come dimostra quello che è successo in metropolitana dove un gruppo di rifugiati e richiedenti asilo ha prima molestato una donna e poi ha attaccato due pensionati che erano intervenuti per difenderla. Uno dei dui è stato tenuto per la gola da uno dei giovani migranti mentre gli altri facevano da scudo.

Nel video, girato su un telefono cellulare e caricato su Facebook da un passeggero, si vede la violenza perpetrata dai giovani immigrati. Un testimone, Tom Roth, ha detto che la rissa è scoppiata dopo che uno dei richiedenti asilo di “origine araba” è stato respinto da una donna dopo aver piazzato la sua mano su di lei. In risposta l’uomo ha dato un pugno contro la finestra di vetro della carrozza. Poi un altro di loro ha denigrato un anziano accarezzandogli la testa pelata.

Nel filmato, un uomo si arrampica su un sedile della metropolitana e attacca il primo pensionato, poi affronta un altro passeggero anziano e lo afferra per la gola.

“C’erano circa dieci persone accanto e dietro di me. Quando il treno ha raggiunto la stazione ho chiamato la polizia. Hanno detto che non c’era niente da fare”, ha detto il testimone

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/immigrati-sequestrano-u-molestano-ragazza-e-attaccano-due-pe-1219511.html

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *