Pazzo Cagliari 4-3 al Sassuolo

Cagliari – Rocambolesca vittoria del Cagliari contro il Sassuolo nell’ultima gara del 2016 della Serie A di calcio. Emozioni a non finire con

i sardi si tirano fuori dalla crisi rimontando il Sassuolo dall’1-3 al 4-3. Avanti con Sau, la squadra di Rastelli subisce da Adjapong, Pellegrini (che lascia la sua squadra in 10 un minuto dopo il gol per un rosso diretto) e a inizio ripresa Acerbi su rigore; rispondono Borriello, un’autorete e poi Farias. Cagliari a a quota 23 punti.

La gara – 14′ Marco Sau sblocca la partita, 1-0 per il Cagliari! L’attaccante rossoblu da distanza ravvicinata prima colpisce con il destro trovando la parata di Consigli, ma sulla seconda conclusione mette dentro con il sinistro.

Il Sassuolo per niente intimorito si lancia caparbiamente in attacco per recuperare lo svantaggio e ci riesce al 29′ con Adjapong! E’ la prima rete in serie A per lui. Splendido l’assist di Mazzitelli e bravissimo Adjapong a crederci, prima riesce a mandare fuori tempo Capuano e poi con palla quasi fuori riesce a trovare l’angolo giusto per bucare Rafael che ha sostituito Storari rimasto a casa per un’influenza. Il Cagliari sbanda pericolosamente e Pellegrini al 32′ ribalta il risultato 1-2.

Appena due minuti dopo al 34′ viene espulso Pellegrini autore del vantaggio. Il Cagliari di questi tempi è proprio pazzo ed in 11 contro 10 Pisacane strattone Ragusa in aera ed è rigore netto per il Sassuolo. Dal dischetto al 58′ Acerbi non perdona. Sassuolo avanti di due reti.

Gli ospiti potrebbero dilagare ma è bravo Salamon a bloccare Ragusa in scivolata. I sardi tirano fuori l’orgoglio e al 62′ Borriello in ripartenza accorcia. Volata di Farias, destro angolato del centravanti napoletano (settimo centro stagionale) che batte Consigli. Entra Joao Pedro, lascia Pisacane. Di Francesco si copre con Terranova, esce Adjapong. Proprio Joao sfiora il palo di testa. I padroni di casa tengono il pallino, gli ospiti provano a ripartire.

68′ Eccolo il pareggio del Cagliari! 3-3!! Ancora Marco Sau che con opportunismo è sulla traiettoria del tiro di Farias e riesce a toccare con la deviazione vincente. Ma non è finita. Ancora Farias al 75′ punisce il Sassuolo con una sassata da 25 metri: 4­3 e terzo gol in stagione. Rastelli richiama Sau, per Giannetti. Di Francesco butta dentro Matri e Ricci per Lirola e Mazzitelli. Giannetti ha la palla per firmare il 5­3 ma Consigli non ci sta. Il Cagliari vola a quota 23 e vince la settima partita in casa, si tiene a +13 dal terzultimo posto. Rastelli che aveva la panchina traballante mangia il panettone.

CAGLIARI-SASSUOLO 4-3

(primo tempo 1-2)

MARCATORI: Sau (C) al 14′; Adjapong (S) al 29′, Pellegrini (S) al 33′ p.t. Ragusa (S) al 13′, Borriello al 17′ (C), Farias (C) al 28′ e al 31′ del s.t.

CAGLIARI (4-3-1-2):Rafael; Pisacane (dal 21′ s.t. Joao Pedro), Salamon, Bruno Alves, Capuano; Dessena (dal 40′ p.t. Borriello), Di Gennaro, Padoin; Barella; Sau (dal 29′ s.t. Giannetti), Farias. (Storari, Crosta, Bittante, Murru, Ceppitelli, Tachtsidis, Munari). All. Rastelli

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola (Ricci dal 36′ s.t.), Antei, Acerbi, Peluso; Mazzitelli (Matri dal 36′ s.t.), Sensi, Pellegrini; Adjapong (dal 20′ s.t Terranova), Defrel, Ragusa. (Pegolo, Pomini, Dell’Orco, Erlic, Pierini, Iemmello, Franchini, Sarzi Maddidini) All. Di Francesco

ARBITRO: Domenico Celi di Bari

NOTE: Espulso Pellegrini al 35′ p.t., ammoniti Padoin(C), Di Gennaro (C), Farias (C), Mazzitelli (S), Adjapong (S) e Ragusa (S).

 

Giorgio Lecis

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>