Casalinga quarantenne tenta il suicidio

Quartu Sant’elena. Una casalinga 40enne di Cagliari si era allontanata volontariamente dalla sua casa il 6 giugno 2017 intorno alle 17, con propositi suicidi. I militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Quartu, allertati dal piano provinciale di ricerca scomparsi, l’hanno ritrovata verso le 2:30 del giorno seguente a Quartu Sant’elena precisamente nella spiaggia di Capitana. La donna è sta rinvenuta sugli scogli priva di sensi, aveva ingerito un grosso quantitativo di barbiturici. In attesa dell’arrivo del 118, i militari hanno fatto in modo che la donna non andasse in ipotermia, trasportata all’ospedale Brotzu è stata ricoverata in prognosi riservata ma non è in pericolo di vita

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *