Barrali vince il Premio “Innovazione amica dell’ambiente 2017”

Barrali. Il piccolo comune della Trexenta ha vinto il premio ” Innovazione amica dell’ambiente 2017“, la targa è stata consegnata martedì scorso 14 novembre a Milano. Legambiente ha assegnato sette premi (uno per ogni categoria prevista) e sette menzioni speciali, per un totale di 14 realtà che hanno messo a punto innovazioni di prodotto, di processo, di servizi, di sistema, tecnologiche e gestionali che hanno dimostrato di contribuire a significativi miglioramenti orientati alla sostenibilità ambientale. Storie, quindi, non solo di buoni propositi, ma di esperienze già in campo, che si segnalano per originalità e per potenzialità di sviluppo, e che rappresentano una chiave vincente sotto il profilo ambientale, sociale, occupazionale ed economico. Giunto alla sua quindicesima edizione, il premio prevede sette categorie: suolo, agricoltura e sistemi alimentari; mobilità sostenibile; abitare in comunità smart; edilizia e rigenerazione urbana; economia circolare; società benefit e benefit corporation; sistemi e comunità energetiche.


Il comune di Barrali ha vinto il premio “Abitare in comunità smart”, che opera in presenza e in rete, dando luogo a opportunità dirette di partecipazione attiva e di governance
Premio conquistato grazie a “La Grande sfida Riciclona“, ideata per promuovere la raccolta differenziata e che ha come finalità comunicativa quella di premiare i cittadini che accettano di essere monitorati e che attuano comportamenti sostenibili, ha trasformato la raccolta differenziata in un gioco a premi, in cui i cittadini guadagnano “ecopunti” per accedere a fine anno a sconti in bolletta che vanno da 50 ad un massimo di 200 euro.


Barrali, esempio da seguire per sostenere e sviluppare la raccolta differenziata, per garantire un futuro sostenibile ed una crescita significativa del nostro Paese.
Il sindaco Fausto Piga attraverso il social Facebook si congratula orgoglioso con la sua comunità: “Un premio che ci riempie di orgoglio come amministrazione comunale, che evidenzia per l’ennesima volta una comunità collaborativa, di buon senso, che ci permette tutti i giorni di amministrare in modo sereno. I miei ringraziamenti vanno proprio a loro, a tutta la comunità di Barrali che ancora una volta hanno fatto fare bella figura, a Barrali”

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *