Il Cagliari sfiora il colpaccio a Bologna. Finisce 1-1

Contro il Cagliari, Donadoni deve accontentarsi di un pareggio maturato nella ripresa grazie al colpo di testa di Destro, e gli va anche bene. L’ottimo momento del Bologna, reduce due vittorie di fila induce

Donadoni a proseguire con lo stesso assetto dell’ultimo periodo col tridente Verdi-Destro-Palacio, mentre a centrocampo le prime scelte sono sempre Donsah, Pulgar e Poli. Il Cagliari affida invece a Pavoletti e Joao Pedro il compito di pungere in attacco. La gara procede a strappi, con spazi strettissimi di conseguenza sono le accelerazioni improvvise a creare i pericoli. I padroni di casa contano sull’estrosità di Verdi e l’intelligenza di Palacio, per i rossoblu sardi è invece Joao Pedro l’uomo più pericoloso. E proprio il brasiliano, già vicino al gol al 5′, trova lo 0-1 al minuto 42: Faragò lo pesca sul filo del fuorigioco, De Maio è in ritardo e l’attaccante non perdona con un destro in diagonale. Il match diventa più vivo nella ripresa, quando Ionita si ritrova tra i piedi la palla per il possibile 0-2 dopo un ottimo scambio con Pavoletti. Il suo sinistro, però, è deviato in corner da Mirante (50′). Il Bologna risponde con la punizione di Pulgar (Rafael smanaccia in calcio d’angolo) e poi ha la grande chance al 69′, quando Poli – praticamente a porta vuota – manda alle stelle un cross di Palacio. Destro si danna dando tutto ma è poco incisivo in fase conclusiva, ma non molla mai ed al minuto 81 sfrutta un assist di Masina e di testa supera Rafael, che esce malissimo nell’occasione. Per il Cagliari, dopo il ko contro il Pordenone, è la seconda beffa della settimana.

IL TABELLINO

BOLOGNA-CAGLIARI 1-1
Bologna (4-3-3): Mirante, Mbaye, De Maio, Maietta, Masina, Poli (33′ st Okwonkwo), Pulgar, Donsah, Verdi, Destro (46′ st Petkovic), Palacio
A disp.: Da Costa, Ravaglia, Krafth, Helander, Brignani, Crisetig, Nagy, Taider, Keita, Krejci. All.: Donadoni
Cagliari (3-5-2): Rafael, Romagna, Ceppitelli, Pisacane, Faragò, Barella (47′ st Deiola), Cigarini, Ionita, Padoin, Joao Pedro (27′ st Dessena) Pavoletti
A disp.: Cragno, Daga, Pisacane, Van der Wiel, Miangue, Capuano, Cossu, Farias, Sau, Melchiorri. All.: Diego Lopez 6
Arbitro: La Penna
Marcatori: 42′ Joao Pedro (C), 36′ st Destro (B)
Ammoniti: 
Destro, De Maio, Palacio, Maietta, Poli, Mirante (B); Ceppitelli, Barella (C)
Espulsi: –

Giorgio Lecis

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *