Berlusconi. La Legge Fornero da cancellare in parte ma aboliamo i limiti se uno vuole andare a 50 anni prende la pensione per quello che ha versato

La legge Fornero è da cancellare solo in alcune parti. L’obiettivo è portare il centrodestra al 45 per cento, ma se servissero, le larghe intese, si

potrebbero anche fare, o forse no, a meno che non si verificasse uno “scenario del tutto irrealistico”. Silvio Berlusconi continua a mostrare l’altra faccia della medaglia della coalizione. E protrae il valzer di smentite tra quello che promette la Lega e quello che invece sarebbe nei piani dell’ex premier, a partire dalla Legge Fornero. Berlusconi ripete un concettogià espresso in questi giorni  anche se in modo meno netto: “Abbiamo approfondito l’argomento con i nostri economisti – dice a Porta a Porta – alcune cose vanno mantenute come sono, con l’età per andare in pensione. Crediamo che sia corretto che salga, ma con il sistema contributivo vogliamo togliere ogni limite quindi se uno vuole andare a 50 anni prende la pensione per quello che ha versato”. Una presa di posizione non da poco. Non è che dopo il voto comincia a litigare con Matteo Salvini? gli chiede Bruno Vespa: “Salvini è una persona di assoluta responsabilità” risponde lui. Ma secondo il leader della Lega gli accordi stabiliti ad Arcore erano altri. “Ho chiesto a Berlusconi un impegno su alcuni punti irrinunciabili. Il primo è la legge Fornero che va cancellata, ha detto a Quinta Colonna.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>