Confartigianato sfida i candidati su cinque punti

Ridurre la pressione fiscale e semplificare il sistema tributario, favorire l’accesso al credito, sostenere la crescita e la competitività, proseguire e migliorare gli interventi per il lavoro e la formazione, costruire un percorso di successo per Impresa 4.0 e utilizzo del digitale. Inseriti nel documento “Per tornare a crescere”, i cinque punti rappresentano la sfida che Confartigianato Sardegna lancia ai candidati della prossima legislatura. Ogni aspirante parlamentare tramite il link https://www.sardegnaimpresa.it/politiche-2018/ , può sottoscrivere l’accordo accettando di essere oggetto di valutazione sul concreto impegno sviluppato durante i cinque anni di mandato.
Le aziende che rappresentiamo hanno bisogno di un forte interesse da parte dei parlamentari sardi che si accingono ad affrontare la prossima legislatura – affermano Antonio Matzutzi e Stefano Mameli, Presidente e Segretario di Confartigianato Imprese Sardegna – per questo abbiamo stilato dei punti chiari e semplici con le priorità e i temi di forte interesse del sistema produttivo regionale”.

Le proposte dell’associazione di categoria, sono impresse in due manifesti rivolti ai prossimi deputati e senatori: “Sapete come raddrizzare l’Italia?” e “Fateci una bella sorpresa: non fateci
sorprese”.

Intanto, spiega Matzutzi “le micro, piccole e medie imprese rappresentano il 99,4% delle imprese del Paese ma sono le destinatarie di leggi in deroga, come se le leggi ordinarie vengano fatte per una sparuta minoranza. E’ una delle chiave di rovesciamento di prospettiva che noi chiediamo a chi si candida al governo del Paese”.
E quindi, “oltre alle cinque proposte – conclude Mameli – il mondo delle piccole imprese ha bisogno di due interventi di contesto: il superamento dell’attuale legge quadro sull’artigianato del 1985, ormai superata, e una legge che regolamenti la rappresentanza, per evitare che chiunque possa vantare di avere rappresentatività del settore, proprio come accade oggi”

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>