Soleminis. Escluso dalla scuola materna perchè non in regola con i vaccini

Anche a Soleminis si abbatte la scure del Decreto Lorenzin che prevede che i bambini non in regola con le vaccinazioni non potranno più entrare

negli asili nido e nelle scuole d’infanzia. Un atto che ha scatenato una dura presa di posizione dei genitori di chi è stato escluso dalla scuola materna che definiscono la situazione paradossale. Cerchiamo di capire perchè la scuola ha adottato la linea dura.

Cosa rischiano i dirigenti scolastici che permetteranno ai bambini non in regola con i vaccini di varcare la soglia delle scuole? Secondo quanto il presidente dell’associazione presidi, Giannelli, afferma all’ANSA, “i presidi non possono far entrare i bambini nelle scuole materne e nei nidi in mancanza dei requisiti necessari, anche perché si rischierebbe l’omissione di atti di ufficio“.

Una situazione che Giannelli definisce “lacerante” e ribadisce quanto già in altre occasioni “non siamo i gendarmi della burocrazia“.

Ricciardi, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss), “il meccanismo prevede che i dirigenti scolastici debbano inviare una comunicazione scritta alle famiglie i cui bambini non sono in regola con le vaccinazioni, invitandole a presentare i relativi documenti. Se questo non avverrà i bambini di asili nido e materne non saranno ammessi a scuola fino alla presentazione della documentazione richiesta.” 

Inoltre, ricorda Ricciardi, “il dirigente scolastico notificherà ai genitori entro il 20 marzo l’obbligo di mettersi in regola e qualora ciò non dovesse avvenire l’Asl comminerà agli stessi una sanzione amministrativa“.

Intanto è muro contro muro, la associazioni dei genitori preannunciano azioni legali

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>