On. Tocco (FI): “Da Isili i pazienti scappano per curarsi in altri presidi della Sardegna”

Il sopralluogo del consigliere regionale Edoardo Tocco (FI) – vice presidente della commissione salute nell’aula di via Roma – nell’ospedale San Giuseppe di Isili mette l’accento sui gravi disagi di un territorio che conta oltre 50mila abitanti tra il Sarcidano, la Barbagia di Seulo e la Trexenta.

Una sala operatoria, realizzata e riammodernata grazie ad un investimento di circa 700  mila euro, utilizzata solo per piccoli interventi ambulatoriali. Il dipartimento di chirurgia che resta chiuso, senza un’equipe medica. Il reparto di medicina, che pare un eterno cantiere, con pochissimi posti letto rispetto alle esigenze del territorio. La struttura sanitaria vive una stagione difficile, con i disastri prodotti dalla rete ospedaliera. <<I pazienti scappano per curarsi in altri presidi della Sardegna. Si continua a sentire dai vertici dell’Azienda tutela della Salute e dai responsabili aziendali dire che è imminente l’apertura del blocco operatorio ristrutturato, ma le promesse non sono state mai mantenute a distanza di diversi mesi>>. Il grido d’allarme è scontato: <<La realtà è che si sta smontando il puzzle dei  servizi sanitari sul territorio – conclude Tocco – Il depotenziamento del nosocomio di Isili, con l’unità di chirurgia generale ristrutturata ma ancora chiusa, è ormai sotto gli occhi di tutti.  La paura è che lo smantellamento sia ormai dietro l’angolo. Non si può considerare un riordino della sanità con soli criteri ragionieristici, senza tenere conto delle esigenze della popolazione ormai per la gran parte ultra 60enne. Nel presidio ospedaliero diventa impossibile farsi carico delle situazioni di emergenza- urgenza, considerato che alcuni reparti restano senza personale e si configurano come cantieri senza fine>>.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>