Il Cagliari affonda l’Udinese ed intasca tre punti preziosi

Il Cagliari sorride tornando alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive e lo fa nel primo anticipo della 32esima giornata di Serie A. I rossoblù battono

2-1 in rimonta l‘Udinese alla Sardegna Arena: apre Lasagna (10′), pareggio di Pavoletti (21′) e nel secondo tempo, nel finale, la rete della vittoria di Ceppitelli (84′). Tre punti importanti per la salvezza dei sardi, Udinese in caduta libera  dopo nove sconfitte di fila

Il Cagliari suona la nona all’Udinese. E risorge. È tutta una questione di testa perché quella di Pavoletti sistema le cose nel primo tempo dopo il gol del solito Lasagna, quella di Luca Ceppitelli decide la partita al 39’ del secondo tempo quando sembrava che la gara potesse finire con un pareggio. Quello che l’Udinese ha cercato dall’inizio (troppo rintanata a protezione del fortino) e che ha tentato di conservare, soprattutto dopo l’uscita per infortunio di Lasagna. Al Cagliari, però, un punto non poteva bastare e così, sul secondo angolo consecutivo battuto da Andrea Cossu, gettato nella mischia da Diego Lopez al posto dell’esausto (ma ottimo) Cigarini, al rientro dopo quasi due mesi, Ceppitelli ha svettato in mezzo all’area realizzando il suo secondo gol in questo campionato (aveva già segnato in casa col Verona) e salvando tutto e tutti, tecnico compreso. La partita

Il Cagliari prende fiato trova i tre punti fondamentali contro incubi e paure. La squadra anche oggi ha evidenziato i propri limiti, ma i ragazzi ci hanno creduto, hanno dato il cuore e sono stati premiati dal risultato. Il Cagliari visto nel primo tempo ha sofferto le accelerazioni di Fofana e quella di uno scatenato Barak che saltando metà dei rossoblù ha messo al centro per Lasagna che ha battuto Cragno. Un duro colpo per i rossoblu che stavolta trainati da Cigarini, hanno reagito trovando il pari proprio sugli sviluppi di una punizione calciata sul palo dallo stesso regista insaccata poi in tuffo di testa da Pavoletti che ha segnato il nono gol del suo campionato.

Nel secondo tempo il ritmo si è abbassato, e le due squadre si sono fronteggiate guardinghe e ben coperte in difesa quasi rassegnate mantenere il risultato. Al 39 però ci pensa Ceppitelli con un gran gol a fare esplodere l’entusiasmo dei tifosi sardi ed a regalare i 3 punti al Cagliari. Martedì la squadra di Lopez sarà a Milano con l’Inter senza Barella e Cigarini squalificati per poi essere a disposizione per altro spareggio di domenica in casa col Bologna

IL TABELLINO

CAGLIARI-UDINESE 2-1

Cagliari (3-5-2): Cragno, Pisacane, Ceppitelli, Castan, Faragò, Barella, Cigarini (29’st Cossu), Padoin, Miangue (22’st Ionita), Sau, Pavoletti (43’st Ceter).
A disp.: Rafael, Crosta, Andreolli, Giannetti, Lykogiannis, Han, Caligara, Romagna.
All. Lopez

Udinese (3-5-2): Bizzarri, Nuytinck, Danilo, Samir, Stryger Larsen, Barak, Fofana, Balic (30’st Hallfredsson), Ali Adnan, Lasagna (13’st Jankto), Maxi Lopez (23’st De Paul).
A disp.: Scuffet, Borsellini, Zampano, Ingelsson, Perica, Widmer, Pezzella. All. Oddo.

Arbitro: Giacomelli.

Marcatori: 10′ Lasagna (U), 21′ Pavoletti (C), 39’st Ceppitelli (C)

Ammoniti: Cigarini (C), Danilo (U), Hallfredsson (U), Barella (C), Fofana (U)

Giorgio Lecis

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>