Roma. Formula E, le monoposto scendono in pista all’Eur

A Roma la prima edizione della Formula E, campionato mondiale di bolidi elettrici,  una gara fortemente voluta dal fondatore della Formula E, Alejandro Agag, e dal presidente della Fia, Jean Todt, è partita alle 16 da piazzale Marconi. Gli spettatori, però, sono arrivati già dalla mattinata per assistere al grande circo delle auto elettriche.
Ha vinti il pilota britannico Sam Bird,  il pilota della Virgin ha trionfato dopo una gara mozzafiato. Al secondo posto si è piazzato Lucas di Grassi (Audi), al terzo Andrè Lotterer (Techeetah). A consegnare i premi, tra gli altri, il presidente del parlamento europeo Antonio Tajani e la sindaca di Roma Virginia Raggi. Durante la premiazione è arrivato l’annuncio: la Formula E per i prossimi 5 anni sarà a Roma, ha spiegato Alejandro Agag. La conferma è arrivata anche dalla sindaca Virginia Raggi: “Lavoreremo ad un protocollo di lunga durata. E’ sbocciato un amore”. A chi le chiedeva se le gare si terranno sempre all’Eur ha risposto: “I dettagli dell’accordo ve li sveleremo via via”.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *