58 lavori edili, cade l’obbligo di comunicazione. Un plauso dalla Confartigianato Sardegna

Rifare pavimenti e tetti, mettere a norma gli impianti elettrici, abbattere barriere architettoniche nei centri storici, realizzare muretti, allestire gazebo e pergolati, installare pompe di calore, pannelli fotovoltaici ed elementi di arredo. Fermo restando il rispetto delle vigenti leggi urbanistiche regionali e comunali, sarà più semplice effettuare interventi di manutenzione degli interni, degli esterni e dei giardini introdotte con le novità presenti nel Glossario dell’Edilizia.Che sia Scia, Cila o qualsiasi altro permesso, non sarà più necessario comunicare l’inizio attività alle  alle amministrazioni locali, un fatto che Confartigianato giudica linfa vitale per il comparto artigianale. 

“E’ una semplificazione necessaria per abbattere i tempi e i costi, spesso ingiustificati, dei piccoli interventi di edilizia ovviamente, nessuna deroga al rispetto paesaggistico e architettonico, alle norme antisismiche e alle regole per la sicurezza di ville e appartamenti”. Commenta così Giacomo Meloni, Presidente di Confartigianato Edilizia Sardegna che aggiunge: “Come categoria abbiamo seguito la nuova normativa sull’edilizia libera, che avrebbe dovuto essere già
operativa da febbraio 2017, fino a poche settimane fa anche solo per sostituire una finestra era richiesto un certo impegno burocratico, Ora questo vincolo cade purché per i lavori inclusi nel glossario si proceda senza cambiare gli standard preesistenti”.
Da tradizione, l’edilizia rappresenta il volano dell’economia sarda. “ L’auspicio – conclude il numero uno della confederazione – è che non si debba aspettare ancora troppo tempo prima che gli amministratori agiscano con il giusto buon senso e la necessaria attenzione nei confronti di un’istanza sentita da ampie fette dell’opinione pubblica. Occorre fare il possibile per far si che le risorse rimangano sul territorio”.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *