Dall’Arena Grandi Eventi alla Fiera. Concerti e spettacoli tornano a casa

Grazie all’accordo tra Comune di Cagliari e Camera di Commercio, i grandi eventi culturali e musicali dall’Arena Grandi Eventi di Sant’Elia tornano al Polo Fieristico di viale Diaz.

La Fiera, già in passato, ha ospitato concerti e eventi sportivi di primaria importanza. Con gli spettacoli che potranno essere realizzati anche al chiuso in qualsiasi stagione dell’anno, e il potenziamento dei trasporti pubblici, ciò potrà contribuire a ridurre le trasferte fuori porta, sopratutto da parte dei giovani. E con quelle gli incidenti stradali”.

Cosi il sindaco Massimo Zedda commenta il ritorno a casa di concerti e spettacoli garantendo la disponibilità, la manutenzione e il ripristino della funzionalità della struttura mobile di copertura del palcoscenico, della tribuna da 1200 posti e la struttura di perimetrazione del palcoscenico.

Il Cspi,(Centro Servizi per le Imprese della Camera di Commercio) invece, deve provvedere al teatro modulare (capienza massima fino a 24mila posti), al palco adibito a tribuna con 1300 sedie da destinare alle persone con disabilità e agli accompagnatori, al noleggio e messa a disposizione di ulteriori 1300 sedie per il completo allestimento della platea e del palcoscenico (14 metri per 18). Inoltre, assicura i servizi igienici per il pubblico, i camerini e servizi igienici per gli artisti e per le maestranze, servizio trasporto, allestimento e smontaggio delle strutture messe a disposizione dal Comune.

Il presidente della Camera di Commercio Maurizio De Pascale dichiara “L’ ’accordo è un altro esempio del dialogo proficuo tra istituzioni, nel segno dello sviluppo dell’intera Isola. In questa cornice si inquadra anche la gara internazionale che sarà bandita nei prossimi giorni per la redazione del Piano industriale”.

Paolo Frau, assessore comunale alla Cultura, aggiunge: In un processo di ottimizzazione delle spese e in uno spirito di stretta collaborazione tra Enti, si è dunque deciso di creare un unico, importante polo per la cultura e musica. L’utilizzo del complesso fieristico consentirà inoltre al Comune di aumentare la dotazione finanziaria per la promozione degli eventi del settore”. E a breve sarà così predisposto un apposito bando per finanziare sino a 24 eventi, con un contributo di importo massimo di quattromila mila euro ciascuno.”

Il futuro dell’Arena Grandi Eventi? “Manterrà la sua vocazione culturale, anche se di minore entità, all’interno di quello che sarà un altro importante intervento di riqualificazione urbana: il Parco degli Anelli”.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>