Under 21, stasera all’ Arena Sant’Elia Italia- Albania

Con il calcio di inizio alle 18.30, questa sera l’Arena Sant’Elia a un anno dalla inaugurazione, è pronta a ospitare gli azzurrini di Gigi Di Biagio. Orfana di Barella, promosso nella nazionale di Mancini (oggi in panchina), l’Under 21 con i rossoblù Romagna e Cerri probabili protagonisti. sfida l’Albania in amichevole.

All’assessore allo Sport Yuri Marcialis il compito di introdurre la conferenza stampa di ieri in Municipio: “Siamo molto felici di ospitare a Cagliari. L’Amministrazione sta facendo un grande lavoro sulla promozione e sulla divulgazione dello sport e dell’attività motoria intesa come uno stile di vita. La nazionale è molto utile in questa chiave perché ci da la possibilità di mostrare anche ai più giovani un esempio da seguire”.
Nella conferenza stampa in Municipio, il nuovo capo delegazione Massimo Ambrosini dice: “
Ringraziamo Cagliari e il Cagliari per l’accoglienza e l’ospitalità. La nostra under da qui all’Europeo giocherà solo amichevoli ma per noi sono banchi di prova importanti per quello che ci aspetta da qui a giugno. E per dare il meglio abbiamo bisogno della gente, per questo abbiamo bisogno di una Sardegna Arena piena di gente ma soprattutto piena di giovani che incitino la squadra. Un tifo positivo, a nostro favore e non contro l’avversario”.
Mister Di Biagio aggiunge: “
Da parte nostra proveremo a fare una bella gara per divertire il pubblico. Questo è l’obbiettivo principale e sono molto contento di aver avuto la possibilità di venire a Cagliari. Non abbiamo fatto una buona gara nella sfida precedente ma sappiamo che possiamo migliorare. Dobbiamo cercare di giocare un po’ meglio perché pur non essendo sinonimo di vittoria, è un modo per arrivarci più facilmente”.
Ospite della conferenza anche il Direttore Generale del Cagliari Mario Passetti “Siamo estremamente orgogliosi di poter avere la Nazionale qui a Cagliari. L”Under 21 è una prima assoluta per la nostra città e la Nazionale maggiore manca da ben tredici anni quindi ci fa piacere poterla ospitare di nuovo. Daremo tutto il supporto necessario, non solo tecnico con i giocatori, ma anche logisticamente e speriamo di avere una Sardegna Arena piena per sostenere l’Italia”.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *