Giulia Grillo risponde a Pigliaru: “Mai chiesto chiusura ospedali”

Giulia Grillo, ministro della Salute non ha mai chiesto la chiusura di ospedali in Sardegna, né tantomeno tagliare servizi, al contrario di quanto sostiene il presidente della Regione, Francesco Pigliaru.  Lo scrive il ministro della Salute Giulia Grillo in un post su Facebook dopo le dichiarazioni del governatore di due giorni fa. Pigliaru aveva affermato: “Il ministero ci chiede di chiudere i piccoli ospedali e di tagliare servizi. Noi non ci stiamo e difendiamo le scelte fatte lo scorso ottobre, nel rispetto dello stesso Decreto ministeriale 70, lavorando con il Consiglio regionale per garantire la permanenza dei servizi sanitari nei territori”.

Il ministro risponde: “Il Ministero della Salute non ha mai chiesto la chiusura di ospedali in Sardegna, né tantomeno di tagliare servizi, al contrario di quanto sostiene il presidente della Regione, Francesco Pigliaru.

Quello che in realtà è stato chiesto è una rimodulazione tecnica di alcune specialità (come previsto dal Dm 70/2015) per garantire ai cittadini sardi che la rete ospedaliera tuteli al meglio la loro salute. E la rimodulazione richiesta è funzionale proprio a migliorare i servizi.

So bene che ci sono norme dedicate alla salvaguardia dell’autonomia delle Regioni a statuto speciale che si applicano dunque anche alla Sardegna, ma nel momento in cui la Regione trasmette i documenti al Tavolo del DM 70 è ovvio che sta chiedendo al Ministero di valutare la coerenza fra questi atti e la norma.

È dunque paradossale contestarne gli esiti, benché si tratti di aggiustamenti tecnici che servono a migliorare l’assistenza sanitaria per i cittadini, peraltro tenendo conto delle peculiarità oro-geografiche della Regione.”

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *