๐——๐—ผ๐—บ๐—ฒ๐—ป๐—ถ๐—ฐ๐—ฎ ๐Ÿฑ ๐—ณ๐—ฒ๐—ฏ๐—ฏ๐—ฟ๐—ฎ๐—ถ๐—ผ, ๐—น๐—ฎ ๐—ฟ๐—ฎ๐˜€๐˜€๐—ฒ๐—ด๐—ป๐—ฎ ๐—ฒ๐—ป๐—ผ๐—ด๐—ฎ๐˜€๐˜๐—ฟ๐—ผ๐—ป๐—ผ๐—บ๐—ถ๐—ฐ๐—ฎ SUONIDIVINI ๐—ณ๐—ฎ๐—ฟ๐—ฎฬ€ ๐˜๐—ฎ๐—ฝ๐—ฝ๐—ฎ ๐—ฎ ๐—ฆ๐—ฒ๐˜๐˜๐—ถ๐—บ๐—ผ ๐—ฆ๐—ฎ๐—ป ๐—ฃ๐—ถ๐—ฒ๐˜๐—ฟ๐—ผ

0 0
Read Time:3 Minute, 13 Second

Domenica 5 febbraio, la rassegna enogastronomica suonidivini farà tappa a Settimo San Pietro. Nella suggestiva cornice dell’Azienda Vitivinicola Ferruccio Deiana una giornata all’insegna del buon vino, della musica e dei sapori del Parteolla.

Domenica 5 febbraio la rassegna suonidivini farà tappa a Settimo San Pietro, nella splendida e suggestiva location dell’azienda Vitivinicola Ferruccio Deiana. L’evento, promosso dall’Unione dei Comuni del Parteolla e Basso Campidano (Barrali, Dolianova, Donori, Serdiana, Settimo San Pietro, Soleminis), con il sostegno della Fondazione di Sardegna e della RAS – Assessorato alla P.I. BB. CC., con il coordinamento organizzativo dell’Associazione Enti Locali per le Attività Culturali e di Spettacolo, ha come obiettivo la promozione del territorio del Parteolla e del Basso Campidano mettendo in mostra due dei suoi gioielli più preziosi, il vino e il cibo.

“Il nostro obiettivo – afferma il sindaco di Settimo San Pietro, Gigi Puddu – è sicuramente quello di far conoscere il territorio e i prodotti tipici. Territorio e prodotti sono le armi principali che abbiamo a disposizione per migliorare la percezione che i potenziali turisti hanno del nostro territorio e per veicolare nuovi flussi di visitatori all’interno del Parteolla. Suonidivini è un’occasione di promozione e comunicazione su cui vogliamo puntare con forza”.

Quello di Settimo San Pietro sarà il quarto appuntamento della prima edizione di suonidivini. Per l’occasione, a partire dalle ore 10:00 del mattino, i suggestivi ambienti dell’azienda Vitivinicola Ferruccio Deiana apriranno le loro porte ai tanti visitatori che decideranno di trascorrere un’intera giornata all’insegna del buon vino e della musica.

“Chi trascorrerà la giornata di domenica 5 febbraio con noi – dichiara il Sindaco di Settimo San Pietro Gigi Puddu – avrà la possibilità di scoprire i segreti della produzione vinicola, fare un tour dei vigneti, degustare alcuni dei vini più pregiati dell’Azienda Ferruccio Deiana, assaporare le preparazioni degli chef Alberto Sanna del ristorante Il Campidano e Andrea Pani di Casa Armida e rilassarsi ascoltando le note sud americane dei Dulche De Leche.

La manifestazione avrà inizio alle ore 10:00 di domenica 5 febbraio con le prime visite guidate alla cantina e ai vigneti dell’Azienda Vitivinicola Ferruccio Deiana. La mattina e la sera si potrà partecipare a un tour enogastronomico e andare alla scoperta dei tesori dell’Azienda Deiana. Passeggiando tra i filari, guidati da persone esperte e appassionate, si potranno conoscere segreti di un’arte e di una tradizione che caratterizza il territorio di Settimo San Pietro e il Parteolla. Valori e tradizioni di un territorio che possiamo ritrovare anche nell’eccelsa produzione di salami e insaccati, oggetto della degustazione “Una tradizione di Famiglia”, organizzata dalle ore 10:00 alle ore 18:00, a cura del Salumificio Su Sirboni.

Un solo giro di lancette e sarà nuovamente il vino a essere al centro dello show. Alle ore 11:00 gli occhi saranno tutti per la Wine Experience, una degustazione esclusiva, mirata a presentare e a far conoscere ai partecipanti alcuni dei vini più pregiati dell’Azienda Vitivinicola Ferruccio Deiana.

Alle ore 12 spazio ai sapori e al cibo del territorio con la cucina dell’Angolo del Gusto, un percorso enogastronomico a cura degli Chef Andrea Pani e Alberto Sanna.

La conclusione della giornata sarà un vero e proprio inno al dolce con la degustazione pomeridiana di zeppole, tradizionali dolci carnevaleschi preparati da “Le Delizie di Chiara” del Borgo del Pane di Settimo, perfetti per accompagnare l’esperienza enologica dei vini della Cantina Ferruccio Deiana. Concludono la manifestazione, alle ore 16:30, le sonorità dei Dulche del Leche. La formazione sperimenta un repertorio di musica popolare e cantautoriale di paesi dell’America Latina come Argentina, Messico, Cile e Colombia è metterà in scena un live showcase in duo, voce e chitarra.

I prossimi appuntamenti con la rassegna suonidivini sono in programma il 19 febbraio a Soleminis e il 26 febbraio a Barrali.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: