On. Tocco (Vicepresidente commissione sanità) contro il trasferimento della Chirurgia plastica al Policlinico di Monserrato

Il vicepresidente della commissione sanità Edoardo Tocco (FI) definisce la decisione di trasferire l’unità di chirurgia plastica del presidio che si affaccia sul colle di San Michele: <<Una forzatura senza senso, che mette a rischio le attività dell’ospedale Brotzu come dipartimento d’emergenza e accettazione di secondo livello>>.  Il passaggio al Policlinico di Monserrato è stato decretato dall’ultima delibera dell’esecutivo: <<Si disconosce il riordino sanitario – accusa Tocco, che sull’argomento presenterà un’interrogazione urgente – in quanto la struttura complessa di chirurgia plastica è prevista, per legge, in una struttura come il Brotzu>>.  Un polo all’avanguardia – all’interno del nosocomio cagliaritano – specializzato negli interventi sugli ustionati e sulle malformazioni congenite. <<Con il trasloco dell’unità complessa al policlinico universitario si snatura il piano di riorganizzazione ospedaliera – conclude Tocco – Si stravolge il disegno, depotenziando una struttura d’eccellenza e rimuovendo tutta la macchina dal presidio cagliaritano>>.

>

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>