Progetto ‘Esperienze sensoriali’

0 0
Read Time:1 Minute, 42 Second

La Cripta di Santa Restituta, il Carcere di Sant’Efisio e la Cripta del Santo Sepolcro, tre fra i più conosciuti ipogei cagliaritani, ospiteranno quattro incontri multisensoriali; i percorsi multisensoriali all’interno di musei e di siti culturali nascono per facilitare le persone portatrici di handicap fisici che impediscono loro di poter godere appieno della vista canonica.

In tempi recenti si sono sviluppati numerosi progetti di ‘percorsi alternativi’ anche per i cosiddetti normodotati, con lo scopo di vivere esperienze conoscitive ed emozionali allo stesso tempo, ma che possano rivelarsi inclusivi, se proposti in modo sistematico e continuo.

Il progetto è cofinanziato dalla Fondazione di Sardegna, all’interno del Bando Annuale ‘Arte, attività e beni culturali – Patrimonio archeologico, storico e artistico’ – Anno 2019.

Partner del progetto sono: Il Sicomoro Cooperativa Sociale, l’Arciconfraternita del Gonfalone di Sant’Efisio, Si può Fare Cooperativa Sociale, Nuovi Scenari Impresa Sociale, Manko Associazione non Governativa e il Fai – Delegazione Sardegna.

I quattro incontri sono calendarizzati per venerdì 15 novembre alla Cripta di Santa Restituta (il senso dell’udito); sabato 23 novembre al Carcere di Sant’Efisio (il senso della vista); venerdì 29 novembre alla Cripta del Santo Sepolcro (il senso del tatto); sabato 14 dicembre alla Cripta di Santa Restituta (i cinque sensi), consentiranno di visitare le cripte storiche di Cagliari, in modo differente dal solito: non solo una ‘visione’ dei luoghi, ma una visita multisensoriale, una sorta di esperienza ‘aumentata’ per un nuovo modo di entrare a contatto con gli spazi, ma non attraverso l’utilizzo di nuove tecnologie ma attraverso un ‘aumento’ della percezione attraverso un uso differente dei cinque sensi.

Per le visite sono previsti due gruppi di massimo 25 persone a gruppo: il primo alle ore 18:00 e il secondo alle 19.00; ogni appuntamento ha un costo di 5,00 euro, in alternativa sarà possibile acquistare l’abbonamento all’intero ciclo di eventi al costo di 16,00 euro.

È richiesta la prenotazione via telefono (366256286) o per e-mail info@beniculturalicagliari.it.

Alberto Porcu Zanda

 

 

 

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: