A Selargius, arriva il Livorno e la Techfind cerca un’altra vittoria

Per la Techfind San Salvatore, nel quinto turno della Serie A2 women, domani pomeriggio è in programma il secondo appuntamento casalingo della stagione contro la Jolly Acli Livorno.

La marcia di avvicinamento alla gara è stata serena per le giallonere, rinfrancate dall’ultimo successo nel derby contro la Virtus. “Vincere è sempre importante – afferma coach Roberto Fioretto – siamo felici di esserci riusciti, anche in alcune fasi non siamo riusciti a offrire la prestazione che avremmo voluto”.

Sabato pomeriggio, al PalaVienna sarà bene non sottovalutare le toscane, che si sono sbloccate sabato scorso ottenendo la prima vittoria a spese del CUS Cagliari: “Livorno è una squadra complessivamente molto giovane – spiega Fioretto – con le sole eccezioni di Orsini ed Evangelista. Amano giocare ad alto ritmo, trovare soluzioni rapide in attacco e sviluppare tante situazioni di uno contro uno. Dovremo affrontare la gara con la giusta intensità per non incappare in brutte sorprese”.

In settimana la Techfind si è concentrata anche sulla necessità di imporre il proprio ritmo alle gare, senza adeguarsi a quello proposto dalle avversarie: “Stiamo lavorando tanto su questo aspetto – prosegue il tecnico – la mia squadra ha tutti i mezzi tecnici per imporsi, occorre però ritrovare quell’atteggiamento concentrato e deciso che si era visto nelle prime due gare”. Anche perché in Serie A2 non esistono squadre materasso, e ogni sbandamento può risultare fatale: “Livorno verrà a giocarsela senza alcun tipo di pressione – conclude il coach – la vittoria sul CUS ha dato loro grande fiducia. Non sarà semplice e dovremo evitare ogni tipo di disattenzione”.

Squadre in campo sabato 31 ottobre alle 18:00 al Palasport di viale Vienna a Selargius (CA). La gara si disputerà a porte chiuse.

Sarà comunque garantita la diretta streaming sulla pagina Facebook ufficiale dell’ASD Gs Basket San Salvatore e su quella del media partner Directa Sport Live TV.

Gli arbitri designati sono Fulvio Di Pilato di Paderno Dugnano (MI) e Matteo Lucotti di Binasco (MI).

APZ

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: