Accordo tra CRS4 e Tolo Green per la coltivazione di microalghe negli impianti di Arborea e all’Expo di Dubai

CRS4, Centro di ricerca del Parco tecnologico di Pula (CA), e TOLO Green, società che opera nel campo dell’energia rinnovabile e nel settore delle microalghe quale primo produttore italiano della microalga spirulina con una importante presenza in Europa, siglano un accordo di collaborazione con per la sperimentazione e la definizione di tecniche di coltivazione microalgale quali Dunaliella, Haematococcus e Spirulina. Entrambi metteranno in comune le proprie competenze per le attività dell’impianto produttivo di Arborea (OR) di proprietà dell’impresa e per quello che sarà esposto per 6 mesi,a partire dal 1 ottobre 2021, nel padiglione Italia all’EXPO di Dubai, di cui la stessa TOLO Green è partner tecnico.

Il CRS4 dovrà occuparsi di ottimizzare la qualità e di massimizzare la produzione di spirulina dell’impianto produttivo di Arborea (OR) come pure, di seguire la sperimentazione di tecniche di coltivazione innovative anche in assenza di gravità, che potranno essere utilizzate in occasione di future missioni per l’esplorazione dello spazio profondo.

Giacomo Cao, amministratore unico del CRS4 sottolinea: “Il Centro è particolarmente orgoglioso di essere stato individuato dal gruppo Tolo Green per l’attività prevista nell’accordo che si riferisce sia alla produzione massiva della microalga spirulina in Sardegna sia ad uno scenario di altissima visibilità che l’Expo di Dubai potrà generare. Il CRS4 si occupa del settore delle microalghe da oltre quindici anni di concerto con il gruppo operante in chiave sperimentale presso il Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Chimica e dei Materiali dell’Università di Cagliari. La sinergia con un soggetto imprenditoriale come Tolo Green che si rivolge a scenari nazionali e internazionali consente di fare squadra sul territorio sia all’interno del Parco Scientifico e Tecnologico della Sardegna gestito da Sardegna Ricerche, sia coinvolgendo i principali attori istituzionali come pure le piccole e medie imprese che anche nell’ambito del Distretto Aerospaziale della Sardegna operano sul tema”.

Gilberto Gabrielli, presidente e fondatore di TOLO Green: “Biotecnologie più energie rinnovabili. Alle frontiere della ricerca e della produzione per la salute e l’alimentazione innovativa. TOLO Green ha sviluppato in dieci anni la sua presenza in Sardegna nella produzione di energie rinnovabili fotovoltaiche e di prodotti biologici quali le microalghe ed è la sola impresa a base in Sardegna presente all’EXPO Dubai con tecniche di cattura della CO2. Rendere circolare il processo produttivo anche nelle sue applicazioni di frontiera combinando energia, alimentazione e salute è il suo scopo. L’incontro con il Prof. Giacomo Cao e del CRS4, che sono autorità nei campi della ingegneria bio e della scienza, genera l’opportunità di dare concretezza e sviluppo, in una delle 5 zone blu del mondo per longevità, la Sardegna, a idee, progetti e industrie che si caratterizzeranno per innovatività e capacità di miglioramento dei campi del sapere scientifico e delle sue applicazioni tecnologiche e produttive. TOLO Green è orgogliosa di partecipare a questa importante sfida”.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: