AD ORISTANO PROSEGUONO LE ASSUNZIONI NEL SETTORE DEL RECAPITO DI POSTE ITALIANE

0 0
Read Time:2 Minute, 30 Second

Prosegue l’impegno di Poste Italiane nel creare nuove e più stabili opportunità di lavoro nel nostro Paese, anche in un periodo segnato dall’emergenza economica.

Sono infatti cinque i nuovi contratti, tra part-time e full-time, attualmente in attivazione nel settore del recapito della corrispondenza e dei pacchi, in provincia di Oristano. Dall’inizio del 2022, sono in totale 26 i nuovi contratti nel territorio oristanese tra portalettere, operatori di sportello e consulenti e, entro la fine dell’anno, sono previsti ulteriori 6 ingressi nell’ambito degli uffici postali.

Tra i neoassunti c’è Salvatore Buschettu, 31 anni, di Palmas Arborea, dottore in Scienze delle Produzioni Zootecniche, applicato nel ruolo di portalettere presso il Centro di distribuzione di Terralba, con una precedente esperienza in Poste Italiane, nel 2020, con contratto a tempo determinato.

Prima di approdare in Poste Italiane – racconta Salvatore mi occupavo di tutt’altro. Un giorno navigando sul web ho trovato la news di Poste Italiane che cercava portalettere su tutto il territorio nazionale, inclusa la provincia di Oristano. Ho mandato la mia candidatura quasi per gioco e non mi aspettavo nemmeno di essere chiamato. Qualche giorno dopo ho ricevuto una telefonata da parte di un operatore che mi chiedeva se fossi interessato al lavoro: confermai il mio interesse e da lì a poco ho iniziato a lavorare con un contratto a tempo determinato al Centro di Distribuzione di Oristano. Le cose che mi sono subito piaciute in questa mia prima esperienza in Azienda sono la collaborazione con i colleghi, la possibilità di uscire ogni giorno per svolgere il lavoro di portalettere e il contatto quotidiano con le persone. Tutto ciò mi faceva sentire libero mentalmente e mi ha convinto a partecipare alla seconda tranche di stabilizzazioni ed essere selezionato, grazie a una buona posizione in graduatoria, per un contratto a tempo indeterminato. Ora penserò a svolgere al meglio il ruolo di portalettere – conclude il dipendente di Poste – cercando al contempo di acquisire maggiori competenze ed essere pronto per eventuali percorsi di crescita che una grande azienda mette sempre a disposizione del personale. Posso infine dire che il mio approccio professionale non prescinde mai da due valori che ritengo fondamentali: la passione per il lavoro che si è chiamati a svolgere e il senso del dovere”.

Grazie a queste nuove assunzioni, Poste Italiane continua a garantire una presenza costante e qualificata sul territorio, dimostrando concretamente la propria vicinanza alle comunità locali e alle esigenze di tutti i cittadini.

I nuovi contratti nel settore del recapito, inoltre, sono realizzati in continuità con il programma di Politiche Attive concordato con le Organizzazioni Sindacali e contribuiscono a realizzare in modo efficace le strategie delineate nel piano industriale “2024 Sustain & Innovate”, in particolare per quanto riguarda la nuova organizzazione della consegna della corrispondenza e dei pacchi.

L’Azienda, infine, continua a selezionare profili professionali per potenziare gli organici delle molteplici strutture aziendali. Per presentare la propria candidatura basta collegarsi al sito https://www.posteitaliane.it/it/carriere.html

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: