Lunedì 17 febbraio, agli Amici del Libro, nella sala della Società degli Operai, in via XX Settembre 80 a Cagliari con inizio alle ore 17.30, verrà presentato il libro “Memorie di un anello”, di Ada Lai, edizioni Palabanda. L’introduzione sarà affidata alla presidente dell’associazione culturale, Maria Grazia Vescuso, a cui seguirà l’intervento di Gianni Filippini, mentre le letture dell’operà saranno affidate a Lia Careddu. Verrà inoltre proiettato il video di Daniela Zedda, ispirato sempre al libro della scrittrice cagliaritana.

Dalla Corsica alla Sardegna, prima in Gallura e infine a Cagliari, con i sentimenti più profondi che solo il capoluogo isolano sa stimolare e coltivare. “Memorie di un anello”, l’ultima opera di Ada Lai, è un racconto che parte dal 1700, con vicende appassionanti e personaggi che si intrecciano con un robusto filo che li tiene insieme, e con un simbolo, un anello, che passando di mano in mano narra la sequenza di generazioni in un percorso dettato da una tradizione familiare divenuta nel tempo una romantica legge da rispettare con orgogliosa convinzione.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: