Aeroporto Cagliari. Il futuro preoccupa Cgil, Cisl, Uil

0 0
Read Time:54 Second

Sono fortemente preoccupati i sindacati per il futuro dell’aeroporto di Cagliari che sembrerebbe al centro di un’operazione finanziaria potenzialmente volta a sottrarne il controllo pubblico con rischi serissimi per le prospettive dello scalo e dei suoi lavoratori e per gli interessi della collettività dei sardi.

Cgil Cisl e Uil di Cagliari prendono così posizione sulla vicenda e ricordano anche che le rispettive categorie dei Trasporti, Filt, Fit e Uiltrasporti, già il 7 dicembre scorso, avevano chiesto chiarimenti alla proprietà del gruppo Sogaer, ovvero alla camera di Commercio.

Oggi che le indiscrezioni si fanno più insistenti Cgil Cisl e Uil rimarcano la necessità di un confronto chiaro sulle reali intenzioni dei soggetti coinvolti e di una presa di posizione netta da parte della proprietà: da parte loro i segretari cagliaritani Carmelo Farci (Cgil) Mimmo Contu (Cisl) e Andrea Lai (Uil) chiariscono che “si tratterebbe di un’operazione pericolosa da rigettare in ogni modo, gli asset dell’aeroporto devono restare immutati e occorre invece proteggere e valorizzare lo scalo affrontando anche le vertenze aperte
per restituire una prospettiva solida a tutti i lavoratori”.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: