Arst. Addio littorine: 6 nuovi treni per la linea Monserrato-Isili

Prosegue il piano di ammodernamento della flotta Arst su rotaia, dopo le tratte Sassaresi sarà la volta della Monserrato-Isili, la linea ferroviaria che collega le aree geografiche del Parteolla, Trexenta e Sarcidano a Cagliari.

Un investimento, come riporta https://postsardegna.wordpress.com, di circa 30 milioni che serviranno all’acquisto di 6 nuovi, moderni e confortevoli treni diesel Stadler che gradualmente manderanno in pensione le “littorine”, le automotrici in servizio dagli anni 60.

“Le grandi trasformazioni hanno bisogno di tempo, la volontà della Regione è quella di rendere più efficienti e confortevoli i trasporti ferroviari verso i territori più periferici” – afferma il consigliere regionale Fausto Piga.

Per vedere i treni nei binari occorrerà attendere 20 mesi, tempistica dettata dalle particolari caratteristiche costruttive delle cosidette automotrici a scartamento ridotto che richiedono linee di produzione differenti ai treni tradizionali.

Non solo treni negli investimenti per il rinnovo del parco mezzi arst, infatti si attende l’avvio del programma di acquisto che nelle previsioni porterà al rinnovo di gran parte della flotta su gomma.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: