Assalto al Campidoglio, impeachment: Trump assolto

L’ex presidente Donald Trump è stato assolto al Senato nel procedimento di impeachment. Era accusato di istigazione all’insurrezione, per l’assalto dei suoi sostenitori al Campidoglio il 6 gennaio scorso. Trump – riporta Reuters – ha salutato la fine della “caccia alle streghe”, annunciando che il suo “movimento è appena iniziato”.

A favore della condanna 57 voti, di cui sette repubblicani. I no sono stati 43. Per la condanna erano necessari 67 voti, ossia i due terzi dei 100 senatori.

Dopo aver votato per l’assoluzione di Trump, il leader dei senatori repubblicano Mitch McConnell ha comunque ribadito la sua condanna contro l’ex presidente, definendolo “praticamente e moralmente responsabile” per l’attacco al Capitol.

Quella di McConnell è stata una sorta di marcia indietro, visto che aveva pubblicamente criticato Trump dopo l’assalto al Campidoglio. Il dietro front è stato motivato con la tesi dell’incostituzionalità del processo di impeachment contro un presidente che ha già terminato il suo mandato.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: