“Asylum”, la prima assoluta è domenica al Teatro Massimo

0 0
Read Time:2 Minute, 44 Second

Sarà il Teatro Massimo di Cagliari a ospitare, domenica 18 dicembre (ore 20.30), la prima assoluta dell’opera teatrale “Asylum”, il musical scritto e musicato da Manuel Cossu e realizzato dall’Associazione “Coro Clara Voce” ETS onlus: un lavoro che affronta il tema sempre attuale e drammatico della malattia mentale e del suo trattamento, a partire dalla celebre inchiesta “Ten Days in a Mad-House”, uscita nel 1887 a firma della giornalista Nellie Bly.

L’opera, che avrà una replica il 7 gennaio 2023 al Teatro Comunale di Sinnai, trae liberamente ispirazione dalle vicende vissute in prima persona dalla stessa Nellie Bly, pseudonimo dietro il quale si nascondeva Elizabeth Jane Cochran (1864 – 1922), prima donna a esercitare la professione di giornalista d’ inchiesta, e per questo costretta a scrivere sotto falso nome.

Nellie fu incaricata dal direttore del suo giornale, il celebre Joseph Pulitzer, a realizzare per il New York World un reportage sulle condizioni dei pazienti e sui metodi con cui veniva gestita la struttura del New York City Mental Health Hospital, l’ospedale psichiatrico femminile di New York, sito sull’ isola di Blackwell, conosciuta oggi come Roosevelt Island nel East River side.

Pulitzer convinse Nellie a farsi internare, in modo da poter sperimentare dall’interno la realtà dell’istituto, nel quale rimase per dieci giorni, vivendo in prima persona i trattamenti disumani e punitivi che venivano operati sui pazienti. Attraverso il suo racconto emergeranno storie di donne sole ed emarginate solo perché non allineate alla società dell’epoca, storie di povertà e di miseria umana, e personaggi di estrema rigidità e crudeltà.

La raccolta di articoli, scaturita dall’esperienza di Nellie Bly, segna una tappa fondamentale nella storia del giornalismo investigativo e nella sensibilizzazione dell’opinione pubblica e delle istituzioni nei confronti del tema, sempre attuale, del trattamento della malattia mentale.

Asylum – Il musical porta in scena l’esperienza di Nellie Bly, che nella sua indagine sarà ostacolata dalla severa e crudele direttrice Miss Mason, ma allo stesso tempo incontrerà la solidarietà di alcune pazienti.

Il musical, sotto la direzione dell’autore Manuel Cossu, è realizzato dal realizzato dal Coro Clara Voce diretto dal Maestro Federico Liguori, che condivide la regia con Davide Madeddu e con le coreografie di Gabriella Cossu. A interpretare i personaggi, Valentina Porru (Miss Mason), BeatriceScalas (Nellie Bly), Valentina Lodi Rizzini (Dauphine), Chiara Campus (Maeve), Maria Teresa Romeo (Beth), Federico Liguori (Dottor Philip Fogg), Matteo Floris (Seamus), Margherita Locci/Gloria Marci (Edelweiss), Massimiliano Fiori (Robert Dent), Davide Perra (Commissario Chesterton), Riccardo Pilia (Joseph Pulitzer).

L’allestimento si avvale delle scenografie curate da Debora Dessì e Enrico Perra, delle luci di Valentina Masci con Salvatore Assante, i costumi sono a cura di Silvia Campus e il trucco di Anna Lapa ‘StudioMakeUp’; l’audio di scena è curato da Matteo Zedda, con Matteo Canargiu.

I biglietti per lo spettacolo Asylum sono disponibili sul circuito Box Office Sardegna www.boxofficesardegna.it (Tel: 070/657428), un biglietto in platea ha il costo di ventidue euro e cinquanta centesimi in platea, mentre in galleria il prezzo è di diciassette euro e cinquanta centesimi.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: