Berlino ha deciso di inviare i Leopard a Kiev

0 0
Read Time:1 Minute, 39 Second

La decisione è presa”, la Germania manderà i Leopard in Ucraina. Lo scrive der Spiegel. Secondo il magazine tedesco, Berlino sarebbe pronta a consegnare “almeno una compagnia” di Leopard.

Gli Usa: via libera ai carri armati Abrams

La partita legata alla fornitura di carri armati a Kiev potrebbe dunque segnare una svolta.

Anche  gli Usa, infatti, sarebbero pronti a mandare un significativo numero di carri armati Abrams M1 all’Ucraina e un annuncio in questo senso potrebbe arrivare in settimana. Lo rende noto il Wall Street Journal.

Questo nell’ambito di un accordo diplomatico più ampio per venire incontro alla Germania e sbloccare la fornitura di Leopard 2 a Kiev.   La decisione di Washington aprirebbe al via libera di Berlino all’invio di un numero minore di propri carri armati Leopard 2 e all’approvazione del trasferimento di un numero maggiore di carri armati di fabbricazione tedesca da parte di Polonia e altri Paesi all’Ucraina. In questo modo si risolverebbe la disputa aperta dall’indecisione di Berlino.

M5S: l’Italia e l’Europa stanno entrando in guerra

“La strategia occidentale si è focalizzata sull’invio costante di armi e così facendo ci stiamo avvicinando al rischio che si arrivi all’utilizzo di armi nucleari. Ora servono negoziati di pace, non armi, fermatevi prima che sia troppo tardi”. Così Marco Pellegrini (M5S) nel suo intervento in Aula a Montecitorio sul dl Ucraina, parlando di una “assurda escalation militare” e di “una logica del supporto militare a oltranza che potrebbe condurci presto a parlare non più di invio di armi ma di invio di truppe. Cosa risponderemo se ci verrà chiesto di inviare uomini?”. “Dite la verità agli italiani: l’Italia e l’Europa stanno entrando in guerra”, continua Pellegrini annunciando il voto contrario del M5S. “L’Europa non è un’alleanza militare ma una comunità nata per scongiurare nuove guerre. Bisogna cambiare strategia e innescare un’escalation diplomatica al posto di quella militare per arrivare alla pace”, serve uno “sforzo diplomatico che finora non è stato messo in campo”.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: