Bimbo di otto mesi ingerisce hashish

0 0
Read Time:47 Second

Torino. Una disattenzione poteva trasformarsi in tragedia. Tragedia sventata grazie alla prontezza e alla velocità di intervento dei genitori. Il fatto  è  avvenuto  a Torino, dove un bambino mentre gattonava incuriosito da qualcosa in terra lo porta in bocca ingerendolo, era dell’hashish. Il bambino di otto mesi è stato trasportato sabato sera, 27 agosto, prima all’ospedale di Rivoli e poi trasferito al Regina Margherita di Torino. Dopo avere ingerito la droga, il piccolo era diventato cianotico e intontito, da sembrare quasi addormentato. I genitori, hanno sostenuto che avesse mangiato le crocchette per il cane, ma gli esami tossicologici li hanno smentiti svelando l’accaduto: nel corpo del piccolo sono state trovate alte quantità di tetraidrocannabinolo.
Ora il bimbo sta bene, è ricoverato nel reparto di osservazione pediatrica e verrà dimesso una volta idratato in modo da smaltire la sostanza. La vicenda è al vaglio dei carabinieri della compagnia di Rivoli, degli assistenti sociali e del tribunale dei minori.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: