Cagliari. 31enne arrestata per resistenza e lesioni a P.U. ed indagata per rifiuto di indicare l’identità

Cagliari. Intorno alle 5:40 di questa mattina i poliziotti della Volante,hanno notato  in Viale Marconi, un’auto parcheggiata sulle strisce perdonali in prossimità di un bar-pasticceria. Gli Agenti si sono avvicinati e hanno invitato la donna che era alla guida di quella macchina a spostare il mezzo in un luogo più idoneo. Per tutta risposta, la signora ha esclamato che il mezzo non era di sua proprietà e che potevano tranquillamente rimuoverlo, ritenendo più importante raggiungere il suo gruppo di amici nelle vicinanze del bar.
A questo punto i due Agenti hanno chiesto alla donna di fornire i documenti personali e dell’autovettura ma come già fatto in precedenza hanno ottenuto come risposta un netto diniego. Ogni possibile azione di dialogo è stata vana, tanto che gli operatori hanno potuto ottenere le generalità della proprietaria dellauto dal controllo sulla targa del mezzo, che solo dopo tante insistenze la stessa donna ha confermato essere corrispondenti alla propria identità, ma senza però voler fornire alcun documento.
Nonostante questa estenuate trattativa,   Cristina Federica Satta 31enne cagliaritana con precedenti,  ha continuato imperterrita nel suo atteggiamento arrogante ed irriguardoso  accanendosi impovvisamente contro di loro, rincarando con gli insulti, fino a colpirli con dei pugni, nel tentativo di divincolarsi e sottrarsi al controllo.


Sul posto è arrivata in ausilio anche un’altra Volante e con non poca fatica, la donna è stata condotta negli uffici della Questura.
Una volta terminati gli accertamenti sulla sua identità e dopo che due poliziotti sono stati medicati per le lesioni riportate, la donna è stata tratta in arresto per il reato di resistenza e lesioni a P.U. ed indagata in stato di libertà per rifiuto di indicazioni sulla propria identità. Stamattina si svolgerà l’udienza per il processo per direttissima.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *