Cagliari battuto in rimonta dal Torino per 2-1

0 0
Read Time:2 Minute, 18 Second

Amara trasferta per il Cagliari battuto dal Torino in rimonta nel primo posticipo dell’ 11 giornata del campionato di serie A.  Si giocava tutto l’allenatore serbo in questa partita e bisogna dargli merito di avere azzeccato

il cambio vincente (Obi per Acquah) che appena entrato segna il gol che vale tre punti per il Toro. Il  Cagliari gioca bene nel primo tempo, in particolare nella prima mezzora, ma la squadra concede troppo in difesa e non riesce a pungere in attacco. A un certo punto Lopez ha messo dentro tutti gli attaccanti possibili, ma Sirigu non ha corso particolari problemi. Mentre i problemi del Cagliari emergono eccome.

I primi minuti vedono un Cagliari più disinvolto, mentre il Toro sembra frenato dalla paura di prenderle. I sardi si difendono con ordine e concedono solo delle conclusioni da fuori: a turno Ljajic, Ansaldi (due volte) e Belotti non spaventano Rafael. In compenso sono micidiali nelle ripartenze e alla mezzora gelano il Grande Torino: Farias vede l’inserimento di Barella, diagonale che non lascia scampo a Sirigu. Una doccia gelata per il Toro. Ljajic prova a dare la scossa ai suoi, prima con un diagonale che termina a lato di poco e poi con una punizione da posizione defilata che costringe Rafael al grande intervento. Il serbo ha grande visione di gioco e quando al 40′ vede l’inserimento di Ansaldi, poi per Iago Falque è un gioco da ragazzi depositare il pallone in rete.

Il tecnico serbo è bravo ad azzeccare il cambio dopo 11′: fuori l’opaco Acquah e dentro Obi. Dopo un paio di clamorosi sprechi di Ljajic e Belotti, il nuovo entrato trova la rete 10′ dopo l’ingresso in campo in tuffo da pochi passi dopo un cross di Baselli deviato sulla traversa da Rafael. E’ il gol che decide il match, perché il Cagliari non riesce più a reagire e, anzi, rischia il tris che Baselli si divora. Lopez mette in campo tutti gli attaccanti a disposizione (Giannetti e Sau si aggiungono a Pavoletti e Farias), senza mai riuscire a pungere i granata.

IL TABELLINO

TORINO-CAGLIARI 2-1
Torino (4-3-3): Sirigu, De Silvestri, Nkoulou, Moretti, Ansaldi, Acquah (11′ st Obi), Valdifiori, Baselli, Iago Falque (42′ st Berenguer), Belotti, Ljajic. A disp.: Ichazo, Milinkovic-Savic, Molinaro, Niang, Burdisso, Gustafson, De Luca, Edera, Boyè, Sadiq. All.: Mihajlovic
Cagliari (3-4-1-2): Rafael, Romagna (42′ st Giannetti), Andreolli, Capuano, Faragò, Barella(24′ st Sau), Cigarini, Padoin (32′ st Miangue); Joao Pedro, Pavoletti, Farias. A disp.: Crosta, Daga, Van Der Wiel, Dessena, Ionita, Ceppitelli, Gagliano, Ladinetti. All.: Lopez
Arbitro: Calvarese
Marcatori: 30′ Barella (C), 40′ Iago Falque (T), 21′ st Obi (T)
Ammoniti: Acquah (T), Ansaldi (T), Joao Pedro (C), Iago Falque (T), Sirigu (T), Miangue (C)

 

Giorgio Lecis

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: