Cagliari. Due arresti per spaccio di stupefacenti a Pirri e Sestu (video)

 Cagliari. Nel pomeriggio di ieri un equipaggio della Squadra Volante è transitata nella centralissima Piazza Italia di Pirri notando un giovane conosciuto dagli stessi operatori per i suoi precedenti di Polizia in materia di stupefacenti, G.D. 28enne cagliaritano, che dopo aver parcheggiato il suo scooter si è diretto, a passo spedito, verso un altro uomo. I due, notata la volante, si sono separati dirigendosi in direzioni opposte. Gli Agenti hanno bloccato il G.D- che a seguito di un controllo è stato trovato in possesso di 1 gr di cocaina suddiviso in due dosi.

Il successivo controllo presso il domicilio ha consentito ai poliziotti di trovare, occultato dentro una scatola altro stupefacente, 3 gr di cocaina suddivisa in sei dosi, un bilancino di precisione, la somma di 140€ suddivisa in banconote di piccolo taglio nonché materiale per il confezionamento.

Al termine degli accertamenti il G.D. è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio ed in mattinata si terrà l’udienza di convalida per direttissima.

Nella stessa giornata, gli operatori della Squadra Volante, hanno tratto in arresto un 26enne cagliaritano ma residente a Sestu, D.S. perché a seguito di una perquisizione domiciliare è stato rinvenuto dello stupefacente e denaro.

Gli Agenti durante il servizio di controllo del territorio avevano appreso che lo l’uomo svolgeva il commercio illecito di stupefacente che teneva custodito all’interno della sua casa.

I sospetti sono risultati fondati poiché a seguito del controllo è stata trovata, nella stanza da letto, la somma di 2.430€ e all’interno di buste di plastica oltre 600gr di sostanza vegetale essiccata risultata essere marijuana, 50 gr di hashish, un bilancino di precisone e tutto il materiale necessario per il confezionamento.

L’attenzione dei poliziotti è stata anche catturata da dei pannelli di polistirolo, sistemati a ridosso di una parete della sua stanza, che dopo essere stati spostati hanno dato accesso ad un altro locale al cui interno è stata trovata l’attrezzatura necessaria per allestire una coltivazione indoor di canapa indiana.

Il materiale sequestrato, cinque lampade, due aspiratori, due temporizzatori, quattro trasformatori di corrente elettrica, filtri per l’aria e tre tubi per l’aerazione.

Al termine degli accertamenti l’uomo è stato tratto in arresto per detenzioni fini di spaccio di sostanza stupefacente e nella mattina odierna si terrà l’udienza di convalida per direttissima.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: