Cagliari. Fermato dopo una violenta lite: arrestato 24enne

Cagliari. Nella notte gli agenti della Squadra Volante sono intervenuti in Viale Bonaria perché era stata segnalata una lite violenta tra due cittadini stranieri. Al loro arrivo i poliziotti hanno trovato un uomo ferito e sanguinante. Da quanto è emerso dai primi accertamenti degli agenti, la lite fra i due uomini, un cittadino tunisino ed un guineano, sarebbe scaturita per futili motivi. Ad avere la peggio è stato il 45enne della Tunisia che, secondo quanto riscontrato, era stato colpito con un tubo di ferro da un giovane 24enne originario della Guinea, che si era subito dileguato. Il ferito è stato soccorso dai paramedici del 118, che lo hanno trasportato in codice giallo nel più vicino ospedale.

Le ricerche dei poliziotti delle Volanti del guineano coinvolto si sono concluse a stretto giro ed, perché è stato immediatamente fermato nella vicina Via Nuoro ed accompagnato in Questura.

Nel corso dei successivi accertamenti, operata attraverso i rilievi fotodattiloscopici presso i laboratori della Polizia Scientifica, è emerso che il guineano annoverava numerosi precedenti di polizia e diversi “alias” e proprio con una identità fittizia è risultato avere a suo carico un dispositivo di revoca del decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e il ripristino dell’ordine medesimo, doveva infatti espiare la pena di due anni di reclusione, emesso dal Tribunale di Cagliari nello scorso mese di febbraio.

L’uomo, è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Uta. I poliziotti sono ancora al lavoro cper chiarire le dinamiche della lite e individuare eventuali responsabilità penali.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: