Cagliari. Nella seduta di ieri mattina, nella sede di Piazza Palazzo, il Consiglio Metropolitano ha approvato la surroga dei consiglieri decaduti in seguito allo scioglimento del Consiglio Comunale di Cagliari.
I consiglieri Andrea Dettori, Fabrizio Salvatore Marcello, Fabrizio Rodin, Antonello Floris e Stefano Schirru, avendo perso i requisiti di legge per poter ricoprire la carica di Consigliere Metropolitano, sono stati sostituiti con i candidati non eletti nelle relative liste.
Sono stati quindi nominati i nuovi consiglieri, che sono: per la lista “Centrosinistra metropolitano”, Annetta Crisponi (Comune di Sestu), Andrea Onali (Comune di Uta) e Lidia Gioi (Comune di Decimomannu); per la lista “Città in Cantiere” Marcella Marini (Comune di Quartu S.Elena). Il Consiglio ha inoltre preso atto della sua attuale composizione (13 consiglieri e non 14), in quanto non si è potuto procedere alla nomina del 14° consigliere per mancanza di ulteriori candidati non eletti nella lista “Città in cantiere”.

Dopo un breve intervento di saluto da parte dei nuovi eletti, il Vicesindaco Francesco Lilliu ha conferito, come previsto dalla normativa vigente, le seguenti deleghe per materie di competenza:

Annetta Crisponi – Bilancio

Lidia Gioi – Politiche Sociali

Paolo Nicola Schirru – Politiche comunitarie, Tutela ambiente e Pianificazione strategica

Antonio Lobina – Viabilità, Mobilità e Trasporti

Valter Piscedda – Patrimonio e Patto per lo sviluppo della Città Metropolitana di Cagliari

Andrea Onali – Politiche culturali, sportive e turistiche ed innovazione

Ha inoltre confermato alla Consigliera Michela Mura la delega in materia di Pubblica istruzione ed Edilizia scolastica

Restano invece attribuite al Vicesindaco Lilliu le competenze in materia di Personale e Polizia Metropolitana.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *