Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Cagliari. In tre distinti controlli effettuati nel centro del capoluogo regionale nei confronti di attività commerciali esercenti l’attività di commercio al dettaglio di articoli da regalo, i Baschi Verdi hanno complessivamente rinvenuto 112.664 articoli di bigiotteria commercializzati in violazione delle norme sul “Codice del Consumo”, in quanto privi di qualsiasi avvertenza e delle indicazioni in lingua italiana nonché di quelle relative al produttore, all’ importatore ed al paese di origine. Ciascun titolare delle attività sottoposto a controllo è stato destinatario di una sanzione amministrativa pari a 1.032 euro.

Nel corso di un altro intervento effettuato sempre a Cagliari nei confronti di una attività commerciale, i Finanzieri hanno rinvenuto 86.446 articoli di vario genere (tra cui lampade, cartucce per la colla a caldo, piccoli compressori) riportanti il marchio CE contraffatto. Sono stati inoltre trovati 237 articoli elettrici a bassa tensione posti in vendita nonostante fossero difformi dalle prescrizioni che disciplinano la conformità di un prodotto agli standard di sicurezza comunitari. Il titolare del negozio è stato segnalato alla locale Procura della Repubblica per la vendita degli articoli contraffatti e destinatario di una sanzione di 1.032 euro per la commercializzazione dei “prodotti non sicuri”.

Sempre in città, i militari della Gdf hanno trovato un cittadino italiano in possesso di 70 DVD privi del marchio SIAE, circostanza per la quale lo stesso è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica.

Ad Iglesias, le Fiamme Gialle, nella via Matteotti, hanno rinvenuto, abbandonati da ignoti venditori, dileguatisi alla vista dei Finanzieri, quattro grosse buste contenenti complessivamente 69 articoli di abbigliamento contraffatti, tra felpe, maglioni, giubbotti e scarpe di importanti marche.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *