Incidente di percorso per Luna Rossa che in allenamento, nelle acque del golfo di Cagliari, ha disalberato.

Il vento questo pomeriggio pare non fosse superiore ai 25 knots.

E’ la prima volta che accade da quando sono in attività gli AC75: sembra che a provocare il venir giù dell’albero, sia stato un cedimento alla base; l’albero degli AC75 che non è passante attraverso la barca (non arriva sul fondo della chiglia) ma solo poggiato in coperta, non sembra essersi spezzato.

Adesso il team dovrà lavorare sodo per ripristinare l’attrezzatura per poter riprendere gli allenamenti, anche perchè la prima tappa dell’America’s Cup World Series che si terrà a Cagliari dal 23 al 26 aprile, non è poi così lontana.

Quella di questo pomeriggio, tutto sommato è comunque una esperienza che tornerà utile: questi primi mesi di barca in acqua non solo sono importanti come allenamento dell’equipaggio, ma servono soprattutto da test per l’intero armo della barca che è del tutto innovativa, in vista del varo del secondo scafo gemello, in programma per la Coppa America.

La nota ufficiale di Luna Rossa: “Anche questo può succedere. Se non vai al massimo, non conoscerai mai i tuoi limiti.
Oggi pomeriggio durante un allenamento a poche miglia da Marina di Capitana, l’AC75 “Luna Rossa” ha disalberato. Nessun membro del team è rimasto ferito nell’incidente. L’albero, le vele e tutta l’attrezzatura sono stati immediatamente recuperati dai ragazzi a bordo, coadiuvati dai gommoni dello shore team. Tutto il team è già al lavoro per tornare in acqua il prima possibile e riprendere gli allenamenti in vista della prima tappa dell’America’s Cup World Series che si terrà a Cagliari dal 23 al 26 aprile”.

Alberto Porcu Zanda

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: