Cagliari. Scoperta evasione fiscale per oltre 236.000 euro

Cagliari. I militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Cagliari, nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, hanno concluso un’attività di verifica nei confronti di una società operante, fino al 2015, nel capoluogo nel settore del commercio ambulante di alimentari.

Le operazioni di controllo sono state avviate a seguito dell’esame delle diverse banche dati in uso al Corpo, dal quale è emerso che il commerciante, per le tre annualità prese in esame, nonostante risultasse in attività, non aveva presentato le dovute dichiarazioni dell’I.V.A.

Le Fiamme Gialle, durante le attività ispettive, hanno riscontrato che il cittadino non aveva più la disponibilità del proprio impianto contabile relativo all’attività commerciale, in quanto ne aveva fatto denuncia di smarrimento qualche anno prima.

L’opera di ricostruzione del reddito è stata quindi effettuata attraverso il cd. spesometro, una banca dati in cui sono contenute tutte le fatture registrate e con la quale, individuati i fornitori del soggetto verificato, è stato possibile risalire a tutti gli acquisti effettuati e calcolare il margine di profitto del contribuente.

All’esito dell’attività ispettiva, è risultato che l’imprenditore ha sottratto al Fisco introiti per complessivi 236.444 euro, con una conseguente evasione I.V.A. di 23.665 euro.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *