Cagliari, trasferta amara, battuto 2-0 dal Bologna

Pranzo amaro per il Cagliari battuto dal Bologna nell’anticipo della domenica delle 12:30

La partita

Parte bene il Bologna che impensierisce i sardi con Santander costringendo Cragno ad una grande parata. La rete del vantaggio arriva però solo al 34’ su penalty per un ingenuo fallo di mano di Bradaric su cross di Orsolini, Pulgar non perdona e mette in rete spiazzando Cragno . Cinque minuti dopo il Cagliari va a un passo dal pari, ma il colpo di testa di Joao Pedro si stampa sulla traversa.

Nella ripresa la musica cambia, col Cagliari che non riesce a tirare in porta fino al 60′. Poi, di colpo, la sfida si accende, e nell’arco di tre minuti entrambe le squadre vanno vicino al gol: il Cagliari ancora con Joao Pedro di testa (grande parata di Skorupski), mentre il Bologna con Orsolini che spreca in area. Il raddoppio arriva al 77′  Sansone sfonda sulla sinistra e Soriano, al centro, realizza gol che chiude la gara

BOLOGNA-CAGLIARI 2-0
Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Lyanco, Danilo, Dijks; Dzemaili, Pulgar; Palacio (85′ Falcinelli), Soriano, Sansone (84′ Svanberg); Santander (22′ Orsolini). All: Mihajlovic

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Srna, Pisacane, Ceppitelli, Lu. Pellegrini; Padoin (46′ Despodov), Bradaric (70′ Thereau), Ionita; Barella; Pavoletti, Joao Pedro (83′ Birsa). All: Maran

Arbitro: Irrati
Marcatori: 34′ rig. Pulgar, 32′ st Soriano
Ammoniti: Bradaric, Srna, Pellegrini, Barella (C), Dzemaili (B)
Espulsi: –

Giorgio Lecis

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *