Cagliari-Venezia. Fabio Liverani: abbiamo perso meritatamente

0 0
Read Time:1 Minute, 55 Second

Fabio Liverani non cerca alibi e commenta la sconfitta interna contro il Venezia.

Di seguito l’intervista riportata nel sito ufficiale del Cagliari Calcio.

SCONFITTA GIUSTA
“Abbiamo perso meritatamente, sotto ogni punto di vista: fisico, tecnico, morale. La responsabilità è sicuramente mia, non ho fatto capire l’importanza della gara di oggi. Il primo tempo, al di là del vantaggio, non era stato positivo, poi abbiamo subito gol che è difficile commentare per la gravità degli errori commessi. Una volta in svantaggio è calato il buio, per la prima volta i ragazzi si sono smarriti e ora dovremo capire cosa è successo”.

LE CRITICHE
“I tifosi fanno bene a criticarci, da quando sono arrivato siamo sempre stati sostenuti, tifati, aiutati. Nel calcio se perdi in casa 4-1 giocando in questo modo è inevitabile prendersi i fischi da chi paga il biglietto. Oggi è una giornata negativa, siamo alla settima giornata e quindi non dobbiamo pensare che sia un’annata negativa, però sicuramente occorre analizzare e lavorare su quanto accaduto”.

LAVORO E ANALISI
“L’amarezza per la retrocessione è forte, la voglia di reagire tanta, ma per vincere nel calcio non bastano il nome che hai sulla maglia e il blasone. Dobbiamo essere tra le prime 5-6 e oggi ci siamo, è però presto per ogni discorso e ciò che conta è analizzare una sconfitta di questo tipo”.

LE SCELTE
“A un certo punto non riuscivamo più a trovare le giocate e ho provato a dare alternative in avanti con giocatori freschi. Volevo più brio in attacco ma così non è stato e loro hanno trovato il pareggio regalato da noi, a quel punto gli spazi si sono chiusi e ci siamo spenti. Negli ultimi 25 metri dove ci manca la giocata e la cattiveria giusta. Rog? Aveva subito una botta e non poteva continuare. Al di là dei singoli, bisogna migliorare tecnicamente e a livello di attenzione in ogni situazione, perdere ci può stare ma non regalando i gol agli avversari. Non ha senso parlare di questo o quel giocatore, rivoluzionare la squadra per un episodio negativo, col senno di poi possiamo parlare di tutto ma non avrebbe utilità”.

VENERDI A GENOVA
“Bisogna ritrovare il Cagliari visto in buona parte delle prime gare stagionali. Chi incontriamo conta relativamente se non torniamo a essere noi stessi”.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: