Calamità 2017/2018, per le PMI arriva un milione di euro dalla Regione

La Giunta ha approvato, nei giorni scorsi, una delibera che destina 1milione di euro di aiuti per l’abbattimento del costo delle garanzie emesse dai Confidi nelle operazioni di credito per le esigenze di liquidità delle Piccole e Medie Imprese (PMI), operanti nel settore della trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli, conseguenti alle calamità intercorse negli anni 2017 e 2018. I fondi agiranno quindi sulla concessione di aiuti in conto interessi per operazioni di credito a breve termini per le annualità 2018,2019,2020.

Il proponente e a assessore dell ‘Agricoltura Pierluigi Caria dice: “Il ripristino di una corretta dinamica della liquidità di bilancio – ha osservato Caria – assume significato di particolare urgenza soprattutto nelle imprese agroindustriali del sistema cooperativo regionale in ragione della loro funzione mutualistica, soprattutto quelle del comparto ovicaprino e vitivinicolo, sulle quali maggiore è stato l’impatto dell’anomalo andamento climatico dell’anno in corso e di quello passato, con evidenti ripercussioni negative sulle condizioni economiche delle imprese della produzione agricola primaria”.

L’intervento, secondo quanto previsto dalla normativa dell’Unione europea che regola gli aiuti finanziari degli Stati membri e il libero mercato, è concesso attraverso il regime “de minimis”. Responsabile dell’attuazione del programma è l’Agenzia agricola regionale Argea Sardegna.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *