Campagna contro le fake news in sanità dell’ordine dei medici

Cagliari.  Fake news, arriva anche a Cagliari la campagna di comunicazione lanciata in tutta Italia dall’Ordine dei Medici e odontoiatri. Nelle prossime due settimane le principali città italiane saranno invase da manifesti con cinque slogan contro le bufale che negli ultimi tempi hanno inquinato il mondo della sanità. A Cagliari, saranno affissi 50 manifesti 100 cm per 60 e 15 di 6 metri per tre.

Cinque soggetti che toccano temi diversi, dalle bufale sulla vaccinazione alle cure miracolose, dalle diete fantomatiche super veloci ai falsi camici bianchi: “Ho curato il cancro con il bicarbonato di sodio”, “Credevo fosse un vero dentista, ma non lo era. Avevo un tumore alla bocca non diagnosticato”, “Avevo letto che una dieta di sei uova al giorno faceva dimagrire”, “Avevo acquistato sul web un farmaco miracoloso”, e infine la tomba di un bimbo con scritto “Non mi hanno vaccinato per colpa dell’autismo”. Un problema, quello delle fake news, che investe tutto il mondo della sanità, anche sarda.

 

“Quello delle fake news nella sanità è un problema serio e grave – ha precisato Raimondo Ibba – con questa campagna vogliamo sollecitare l’opinione pubblica a diffidare dalle false informazioni e a fidarsi dei medici che hanno studiato, possiedono esperienza, competenze, conoscenze aggiornate. Il nostro non è solo un problema dei singoli medici ma di tutto il sistema sanitario, dato che spesso chi sceglie di curarsi con il bicarbonato poi arriva in ospedale in una fase già avanzata della malattia”.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: