Carbonia. Due fratelli arrestati per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti

Carbonia. I carabinieri della Stazione di Calasetta con la collaborazione dei colleghi della Stazione di Sant’Antioco e quelli del Nucleo Radiomobile della compagnia di Carbonia, hanno arrestato due fratelli di Sant’Antioco con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Questa mattina,  i militari hanno stretto le manette ai polsi di Alessio e Manuel Cruccas, rispettivamente di 18 e 20 anni, entrambi originari di Carbonia ma residenti a Sant’Antioco. In seguito alla perquisizione domiciliare operata all’alba, sono stati confermati i sospetti che i due fratelli, entrambi disoccupati, avevano organizzato un’intensa attività di spaccio al dettaglio di marijuana e hashish messa in atto nelle piazze di Calasetta ma anche di Sant’Antioco. Nell’operazione sono stati sequestrati 60 grammi di marijuana, in parte confezionata in singole dosi già pronta per lo spaccio, hashish, bilancini elettronici di precisione e la somma contante di duecento euro ritenuta provento dell’attività di spaccio.

I due arrestati sono stati ricondotti nella loro abitazione dove rimarranno agli arresti domiciliari e domani mattina verranno portati davanti al giudice unico presso il Tribunale a Cagliari, per essere processati con rito direttissimo.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *