Carceri Sardegna, aggressioni agli operatori, disordini nelle sezioni detentive. La UIL chiede convocazione al Prefetto

0 0
Read Time:1 Minute, 29 Second

Ormai la situazione e’ fuori controllo , l’Amministrazione Penitenziaria sta dimostrando
di non essere in grado di Governare gli Istituti penitenziari della Sardegna, sono ormai
all’ordine del giorno le Aggressioni brutali nei confronti degli Agenti e degli altri
operatori, un Agente nell’Istituto di tempio e’ stato addirittura sequestrato per diverse
ore con l’utilizzo di un coltello rudimentale e non e’ arrivato nessun intervento
concreto da parte dei vertici dell’Amministrazione.
E’ il commento del segretario generale della UIL PA Polizia Penitenziaria della
Sardegna Michele CIREDDU che aggiunge ” E’ ormai praticamente inutile
sperare che l’Amministrazione Penitenziaria dimostri di saper governare gli istituti, i
nostri Poliziotti sono costretti a reggere l’urto della mala gestione in perfetta
solitudine, affidandosi il piu’ delle volte alla Dea bendata. Le aggressioni a danno degli
operatori non si fermano, sono recenti gli episodi di Tempio dove un detenuto ha
sequestrato un Agente con l’utilizzo di un coltello rudimentale e Uta dove un detenuto
ha aggredito con violenti pugni un Agente ed un infermiera, costretti poi a ricorrere
alle cure del pronto soccorso di un ospedale cittadino. Se uniamo a questi episodi le
varie gravi anomalie strutturali e la mancata concessione dei reparti detentivi
ospedalieri ed i posti di Polizia Penitenziaria negli aeroporti, abbiamo dipinto il
macabro quadro dell’emergenza. Ed e’ per questo che abbiamo chiesto un
urgentissima convocazione al Prefetto del Capoluogo sardo, per trovare dal
rappresentante territoriale del Governo degli interventi concreti e percorribili che
sin’ora i vertici dell’Amministrazione penitenziaria non hanno saputo garantire.
E’ vergognoso infine che dopo piu’ di 100 giorni dal proprio mandato, il Capo del
Dipartimento non abbia trovato il tempo per inviare Direttori ed un Provveditore in
Sardegna, soprattutto in virtu’ del fatto che negli Uffici del DAP ci sono esuberi in
tutti i ruoli compreso quello dei Dirigenti che nei territori abbandonati dallo Stato
come la Sardegna servirebbero come il pane.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: