Caso scuole a Nuoro, Biosa (GD): “inaccettabile la negligenza del comune nei confronti dell’istruzione”

Nuoro. “Dopo mesi di emergenza sanitaria e di lockdown, con le scuole chiuse da febbraio a settembre, non è possibile che vi siano ancora dei problemi strutturali in quasi tutte le scuole di Nuoro”. Così Fabrizio Biosa, candidato nella lista dei Giovani Democratici, movimento di centrosinistra che appoggia Carlo Prevosto nelle prossime elezioni comunali di Nuoro del 25 e 26 ottobre 2020.

Nel mirino il caso scuole, in particolare la vicenda che negli ultimi giorni ha fatto scalpore e che ha riguardato la scuola elementare Biscollai: dopo settimane di orari ridotti e disagi a causa del numero limitato di bagni funzionanti e di un inadeguato sistema di aerazione nelle aule, si è arrivati al trasferimento di ben cinque classi dal plesso di via Seneca all’istituto di Monte Gurtei. “È inaccettabile la negligenza del Comune di Nuoro rispetto ai problemi che riguardano i giovani – prosegue Fabrizio Biosa – ma soprattutto non è più tollerabile il menefreghismo che viene rivolto al mondo dell’ istruzione e dell’ educazione dei più piccoli. Coloro che, ribadiamolo sempre perché qualcuno sembra non averlo ancora capito, saranno il nostro futuro”.

L’esponente dei GD attacca l’amministrazione uscente in merito ai gravi problemi che affliggono anche le altre scuole del capoluogo barbaricino, sempre più carenti dal punto di vista igienico sanitario e con evidenti problemi strutturali più volte segnalati: “È inaccettabile che nessuno si prenda le proprie responsabilità, ma è ancora più assurdo il fatto che si scarichino queste colpe, che nessuno vuole addosso, alle figure più deboli all’interno degli istituti. La formazione dei giovani in una società che vuole proiettarsi nel  futuro, è uno dei fattori fondamentali. Serve un cambiamento radicale e noi siamo pronti”, conclude Biosa.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: