Economia

Eni, Macchiareddu. Carrus (Cgil): “Inaccetabile l’addio”

“Questa è una lotta di tutto il sindacato sardo, perché è inaccettabile che Eni possa disimpegnarsi rispetto alla responsabilità di assicurare una traiettoria industriale moderna ai propri impianti nell’Isola”. Il segretario generale Cgil Sardegna Michele Carrus, stamattina davanti ai cancelli dell’impianto del clorosoda di Macchiareddu insieme ai lavoratori in sciopero

Rifiuti radioattivi, Carrus (Cgil Sardegna): “Il Governo si ricorda dell’isola solo per servitù militari e rifiuti tossici”

“Un’ipotesi inaccettabile che suona quasi come una provocazione se pensiamo al disinteresse del Governo nazionale verso tutte le questioni care all’Isola, dal disimpegno di Eni alle questioni energetiche, fino alle carenze infrastrutturali e alle difficoltà dei trasporti, ad iniziare dalla continuità territoriale. Inaccettabile è in particolare che una regione denuclearizzata,

Confcommercio Sud Sardegna – lettera Fipe al presidente della Regione Christian Solinas

La situazione di emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da Covid-19 è preoccupante ed i baristi e ristoratori sardi non intendono anteporre la loro vita alla salute della popolazione Il presidente di Confcommercio Sud Sardegna Alberto Bertolotti scrive al presidente della Regione Christian Solinas, agli assessori al Bilancio, Commercio e Lavoro,

La sicurezza nel turismo extra alberghiero. Prospettive di mercato per il 2021

Oggi a Cagliari, l’Associazione Extra in collaborazione con l’Assessorato al turismo del Comune di Cagliari, ha organizzato un incontro-evento formativo sul tema specifico della sicurezza per l’extra-alberghiero. Obiettivo, trovare insieme soluzioni concrete nel mondo del turismo e prepararsi ad ospitare i futuri viaggiatori in tutta sicurezza, dopo l’emergenza causata dal

Lavoratori Sotacarbo, sit in a Villa Devoto: “Vogliamo un presidente”

Sit – in di protesta questa mattina dei dipendenti della Sotacarbo davanti a Villa Devoto sede istituzionale della Giunta. I sindacati e i lavoratori hanno chiesto, senza ottenerlo, un incontro con il presidente Solinas al fine sollecitare la nomina del presidente, ruolo vacante dalle dimissioni del professor Lanza. Con un