Cerignola. Femminicidio, donna uccisa a colpi di pistola: fermato il marito

Cerignola. Si chiamava Nunzia Compierchio e aveva 41 anni la donna uccisa oggi 5 luglio 2020 intorno all’ora di pranzo in un appartamento di via Fabriano a Cerignola.

Il principale indiziato dell’omicidio è il marito di 44 anni, dal quale era separato. Almeno tre i colpi d’arma da fuoco sparati all’indirizzo della giovane vittima, freddata senza pietà.

L’uomo, stando ad alcune informazioni, sarebbe stato raggiunto presso l’abitazione del padre, dove, probabilmente si era rifugiato e al cui interno sarebbe stata trovata una pistola. Ora è stato fermato e sottoposto ad interrogatorio. Sull’accaduto indaga la polizia del commissariato ofantino.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: