Consiglio regionale, vitalizio ridotto per gli ex consiglieri. Il Presidente Pais: “Dal 2020, due milioni di risparmio all’anno”

E’ il Consiglio regionale del cambiamento, dell’abbattimento dei privilegi, del rinnovamento. L’avevamo promesso ai sardi e abbiamo mantenuto l’impegno di tagliare i vitalizi”.

Il Presidente del Consiglio regionale Michele Pais mostra soddisfazione dopo l’approvazione, questo pomeriggio, da parte dell’Assemblea della proposta di legge che prevede la rideterminazione, con il metodo contributivo, degli assegni vitalizi di cui beneficiano gli ex consiglieri regionali.

Con il via libera al provvedimento – ha detto il Presidente Pais – il Consiglio regionale risparmierà dal 2020 una somma stimata in oltre 2 milioni  di euro annui.  Abbiamo dato attuazione  all’intesa Stato – Regioni siglata il 3 aprile 2019. Era un preciso dovere rispondere con atti concreti alle richieste pressanti che arrivano dalla società.”

Il Presidente Pais ha ringraziato maggioranza e opposizione per la grande disponibilità e sensibilità dimostrata. “Ringrazio i colleghi – ha aggiunto – per la solidarietà che mi hanno esplicitamente espresso in Aula nei loro interventi.  L’approvazione di oggi è la dimostrazione concreta che attaccare le persone a fini meramente elettorali è inutile e scorretto. La verità alla fine emerge sempre.  Ora ci aspettano – ha concluso il Presidente Pais – nuovi importanti traguardi soprattutto in materia di sanità e di emergenza lavoro”

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: