Continuità aerea. Per Natale 200mila posti in vendita sulle rotte aeree

Cagliari. Sono più di 200mila i posti in vendita sulle rotte aeree in continuità territoriale nel periodo delle vacanze di Natale da dicembre all’8 gennaio prossimo. L’assessore dei trasporti Carlo Careddu ha convocato un comitato di monitoraggio paritetico urgente tra Regione, Enac e compagnie, dove sono stati comunicati ulteriori incrementi, oltre quelli già garantiti sino ad oggi. Complessivamente, nei giorni di massimo innalzamento di una domanda “che sembra non avere mai fine”, sottolinea Careddu, sono al momento commercializzati 211mila posti a fronte dei 148.530 previsti dal decreto di istituzione degli oneri di servizio. L’aumento sfiora dunque il 43%. Come di consueto non sono esclusi ulteriori upgrade o aggiunte di voli.

Alitalia. Dal 20 dicembre all’8 gennaio prossimo sulla rotta Cagliari-Linate-Cagliari si arriva a un incremento del 62% passando da 22.584 poltrone previste a 36.506; su Alghero-Linate-Alghero si passa da 5600 posti a 10.248, con un aumento di capienza dell’83%. Il totale dei biglietti in vendita sui voli Alitalia da e per Milano nel periodo di Natale è di 46.754, contro i 28.184 minimi e con un +66%. Sul collegamento Cagliari-Fiumicino-Cagliari la disponibilità sale a 52.310 posti sui 40.352 da decreto e con un +30%. Il totale di incrementi Alitalia arriva al +58,2%.

Air Italy. Dal 1 dicembre all’8 gennaio sulla Olbia-Linate-Olbia sono in vendita 30.180 posti, il 71% in più dei 17.616 previsti dal decreto. Sulla Olbia-Fiumicino-Olbia le poltrone disponibili sono 37.958, il 49% in più dei 25.442 minimi. Il totale degli incrementi Ait Italy è del +58,2%.

Blue Air. Dal 1 novembre all’8 gennaio prossimo la compagnia che opera sull’Alghero-Roma aggiungerà il quarto volo passando da 36.936 posti previsti per decreto a 44.064 totali offerti.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *