Coppa Italia. Cagliari agli ottavi, battuto il Chievo nella trasferta di Verona

Una rete di Pisacane lancia il Cagliari agli ottavi di finale di Coppa Italia contro l’Atalanta. Al Bentegodi di Verona i sardi battono il Chievo al termine di un match ricco di occasioni e privo di

eccessivi tatticismi. La gara si sblocca subito: all’8′ Faragò inventa un assist perfetto per Cerri che vince il duello fisico con Tanasijevic e fredda Semper. Il Chievo reagisce subito. Il pareggio nasce da un’idea di Giaccherini che illumina Leris, il diagonale del francese e’ violento e beffa Rafael. Dopo una conclusione di Djordjevic parata dal portiere brasiliano, l’autore dell’1-1 è protagonista di una bella azione che sfocia nel passaggio per Kiyne, il cui destro al volo è impreciso. Il Cagliari si riattiva subito: Semper prima cancella un tiro da lontano di Farias e poi una punizione di Pajac. Il giovane portiere croato è protagonista anche a inizio ripresa quando dice no a un altro calcio da fermo, questa volta di Cigarini. Çi prova anche Dessena: torsione perfetta, la palla sfiora il palo. I sardi tornano avanti a metà secondo tempo: sull’angolo battuto da sinistra, Faragò allunga la traiettoria e Pisacane appoggia in rete. I veneti tentano di replicare subito come già successo nel primo tempo ma Cacciatore, liberatosi sul fondo, calcia malamente a lato. A poco dalla fine è una parata di Rafael a spegnere le ultime speranze venete. Il Cagliari vola agli ottavi e lunedì saprà se affronterà in casa o in trasferta l’Atalanta

TABELLINO

CHIEVO: Semper, Cacciatore, Tanasijevic (55′ Depaoli), Cesar, Rossettini, Kiyine, Leris, Rigoni (55′ Burruchaga), Giaccherini, Stepinski, Djordijevic (71′ Grubac).

CAGLIARI: Rafael, Pisacane (85′ Srna), Andreolli, Romagna, Pajac (78′ Padoin), Faragò, Cigarini, Dessena, Barella, Cerri, Farias (66′ Joao Pedro).

ARBITRO: Nasca di Bari.

RETI: 8′ Cerri, 18′ Leris. 68′ Pisacane.

Ansa

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *