Corsa a ostacoli, presentata la Cagliari Nature Race

Corsa a ostacoli per testare la propria resistenza, forza, velocità e agilità. La disciplina, meglio nota come OCR (Obstacle Course Race), sarà protagonista domenica della Cagliari Natura Race.

La Cagliari Nature Race sarà un evento che farà risaltare la vocazione sportiva della città. Ma anche un’occasione di promozione turistica a livello nazionale e internazionale”, hanno sottolineato il sindaco Truzzu e i suoi assessori nella conferenza stampa di stamane.

Il consigliere Roberto Mura ha aggiunto “ E’ una competizione che mette al centro tutte le componenti della società cittadina e le bellezze naturali di Cagliari”.

Intanto, sono già 500 gli iscritti, una delle OCR più partecipate in Italia, uno stuzzicante numero per poter pensare di ospitare il prossimo l’Europeo OCR 2021.

Intanto, domenica si parte alle 9,30 dalla spiaggia davanti allo stabilimento “Il Lido”, per arrivare a Marina Piccola e salire alla Sella del Diavolo e scollinare.

Gli atleti proseguiranno quindi per Cala Mosca e raggiunto il faro, passato il fortino, giù lungo piccoli e ripidi sentieri verso le zone militari che costeggiano viale Cala Mosca, per fare ritorno a “il Lido”.
il consigliere Roberto Mura ha evidenziato la valenza sportiva e turistica di “una competizione che mette al centro tutte le componenti della società cittadina e le bellezze naturali di Cagliari”. Intanto, sono già 500 gli iscritti, una delle OCR più partecipate in Italia.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: