Aumentano rispetto a ieri (780 in più) i casi di contagio, mentre diminuiscono i tamponi, oggi 146.541 (19.296 in meno rispetto a ieri). I decessi sono 69 (ieri erano stati 47), aumentano i guariti +2.334.

I ricoverati con sintomi in Italia sono complessivamente 7.131, in aumento di 514 casi rispetto a ieri . In terapia intensiva sono 45 in più, per un totale di 750 pazienti in tutta Italia.  

In isolamento domiciliare 118.356, pari a 8.743 in più rispetto a ieri. Il totale degli attualmente positivi è di 126.237 +9.302 rispetto a ieri.

Per quanto riguarda le regioni, i maggiori numeri sono in Lombardia dove i casi sono quasi 3000, in Campania 1376, nel Lazio 1198, in Piemonte 1123.

Ma è in Europa, dove la seconda ondata del contagio accelera anche di più: secondo i dati dell’ultimo conteggio della Johns Hopkins University i paesi che registrano il maggior incremento giornaliero di nuovi casi sono Francia (+30.621), Regno Unito (+18.996), Spagna (+13.318), Belgio (+10.448) e Repubblica Ceca (+9.720).

Nel mondo, la pandemia galoppa negli Stati Uniti che è il paese più colpito seguito da Brasile ed India.

Peraltro, parole rassicuranti arrivano dal Prof. Franco Locatelli presidente del Consiglio superiore di sanità, il quale nel corso della trasmissione tv In mezz’ora in più, su Rai3 ha detto che solo: “Se il numero di contagiati da coronavirus arriverà o arrivasse in Italia a quota 600mila, allora sì che si potrebbe parlare di pandemia fuori controllo” sottolineando che “Non siamo in una situazione di panico né di allarme, solo un terzo del numero di ieri di positivi è in soggetti sintomatici, mentre a febbraio e marzo erano tutti sintomatici”. Locatelli ha spiegato che pur essendo “indubitabile che ci sia stata forte crescita” dei numero di contagi negli ultimi giorni non si può parlare di crescita esponenziale.

A minuti, le comunicazioni del premier Conte sul Dpcm con le nuove misure anti coronavirus.

Alberto Porcu Zanda

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: